Condividi
L'iniziativa

Masaf, pubblicati due avvisi per l’esposizione in occasione del G7 a Siracusa. Cannata: “Un Expo all’interno di Ortigia”

giovedì 23 Maggio 2024

Il ministero dell’Agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste ha pubblicato un avviso per individuare operatori economici interessati a stipulare contratti di sponsorizzazione tecnica per la fornitura di doni istituzionali, prodotti, beni e servizi, da utilizzare in occasione degli eventi collaterali da organizzare dal 21 al 29 settembre 2024 in occasione del G7 dell’Agricoltura in programma a Siracusa al castello Maniace dal 26 al 28 settembre 2024.

Il ministero, infatti, intende organizzare un’esposizione dei prodotti attraverso l’allestimento di spazi espositivi, delle eccellenze agricole, della pesca, del settore vivaistico- forestale nazionale nonché delle tecnologie innovative utilizzate dal settore agricolo, eventi e attività convegnistiche, da realizzarsi anche attraverso il coinvolgimento integrato di istituzioni pubbliche, quali Regioni, organizzazioni professionali e associazioni di categoria delle filiere agricole e della pesca e di soggetti pubblici e privati di interesse nelle materie di competenza del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste. Nello stesso periodo verranno organizzati ulteriori eventi istituzionali, punti di informazione e di divulgazione, degustazioni e iniziative di promozione.

Il ministerosottolinea il parlamentare di Fratelli d’Italia, Luca Cannataintende verificare la disponibilità di soggetti privati a fornire, come sponsor e senza oneri finanziari, prodotti e servizi per le manifestazioni collaterali. Un vero e proprio Expo all’interno dell’isola di Ortigia“. Il Masaf, di concerto con il Comune di Siracusa, garantirà spazi utili allo stoccaggio e magazzinaggio dei prodotti e le aree di parcheggio necessarie per le esigenze logistiche degli espositori e comunicherà ai proponenti selezionati le modalità per il rilascio, da parte del Comune di Siracusa, delle necessarie autorizzazioni.

Ma c’è anche altro. È stato pubblicato anche l’avviso per individuare operatori economici interessati a stipulare contratti di sponsorizzazione tecnica per la fornitura di doni istituzionali, prodotti, beni e servizi. “La sponsorizzazione prevede la fornitura, senza oneri finanziari a carico del Masafaggiunge Cannataprodotti di qualità che caratterizzano in maniera significativa la produzione agricola, agroalimentare italiana e i prodotti della pesca, dell’acquacoltura e del settore vivaistico-forestale; prodotti e servizi caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, anche finalizzati a contenere l’impatto ambientale degli eventi e altri prodotti e servizi connessi agli aspetti organizzativi e logistici per gli eventi connessi al G7″.

Le proposte di sponsorizzazione vanno trasmesse entro il 20 giugno a mezzo Pec all’indirizzo: g7agricoltura@pec.masaf.gov.it

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.