Condividi

Messina: no all’obbligo vaccinale per gli over 50. L’Ulf scrive al prefetto

lunedì 21 Febbraio 2022

No all’obbligo vaccinale per gli over 50. Questa mattina 22 Prefetture italiane hanno ricevuto via pec l’istanza con la quale l’ULF (Unione per le libertà fondamentali) chiede al governo Draghi di non porre il voto di fiducia sulla legge di conversione del DL 1/2022 che introduce l’obbligo generalizzato per chi ha più di 50 anni.

L’UFL di Messina ha inviato alla Prefettura l’istanza sostenuta da un gruppo di avvocati, associazioni e cittadini di tutta la provincia.

L’eventuale apposizione della questione di fiducia sull’approvazione del disegno di legge- scrivono i rappresentanti dell’Ufl- impedirebbe, da un lato, la presentazione di emendamenti necessari per adeguare le misure adottate dal decreto legge all’’attuale situazione epidemiologica e sanitaria, dall’altro, il pieno dibattito parlamentare, da intendersi inclusivo della facoltà emendativa”.

In caso di apposizione della questione di fiducia infatti non sarebbe possibile né presentare emendamenti, né prevedere un dibattito che li includa, né richiedere il voto segreto.

Secondo i legali e i componenti dell’associazione l’apposizione della questione fiducia al decreto rappresenterebbe una forzatura che finirebbe con il legare il destino del governo Draghi “ad una votazione inerente libertà fondamentali, da demandare piuttosto alla coscienza ed all’indipendenza dei singoli parlamentari. Trattasi, invero, di questioni attinenti la dignità della persona umana ed i diritti fondamentali dei cittadini che non possono assolutamente essere oggetto di contesa politica, né ricondotte alla dicotomia maggioranza – minoranza”.

L’iniziativa si è svolta contemporaneamente in 22 città mentre a Roma l’ULF ha chiesto un incontro ed un confronto ai deputati sull’intera tematica.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Sexting e revenge porn, Butera: “Si comincia già a 10 anni” CLICCA PER IL VIDEO

“Si comincia a dieci anni”. È questa la cosa che ha sconvolto anche sociologi e psicologi quando hanno scoperto che alunni appena usciti dalle elementari erano già entrati nel mondo del “sexting” e del “revenge porn”.

BarSicilia

Bar Sicilia, Bandiera: “A Siracusa quest’anno sfioreremo il milione di presenze”

Maria Calabrese e Maurizio Scaglione “in trasferta” a Siracusa intervistano il vicesindaco Edy Bandiera

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.