Condividi
Il convegno

Migrazione sanitaria, a Mondello focus sulle nuove frontiere della tecnologia per ridurre il divario tra Nord e Sud

lunedì 25 Marzo 2024

Il 26 marzo 2024 Mondello (Pa) ospita il convegno “E-Health: Innovazione e Sviluppo – Interventi per migliori infrastrutture e contenimento della migrazione sanitaria del Mezzogiorno. L’associazione I Sud del mondo nella cornice della sala convegni de “La Sirenetta“, riprende il dibattito già affrontato nell’incontro del 12 febbraio scorso presso la Sala Gonfalone del Palazzo Pirelli a Milano, che ha avuto come focus le nuove frontiere della tecnologia applicata alla sanità per ridurre il divario tra le Regioni del Nord e del Sud Italia. 

La centralità di questo convegno è lo sviluppo e la promozione delle infrastrutture per permettere alle eccellenze mediche del  territorio di esercitare la professione in sinergia con i pazienti, evitando così la migrazione sanitaria. I  pazienti, prima di ogni altra cosa. Essi sono la risorsa centrale che permette di risolvere le sfide della salute e del welfare. L’obiettivo è di renderli protagonisti nel definire le politiche ed i programmi regionali in sanità, attraverso forme di partecipazione di tipo pubblico. Atteggiamenti, bisogni e percezioni per concentrarsi sulla progettazione di esperienze utilizzando una metodologia che riunisce l’orientamento centrato sulla persona ed una collaborazione volta ad attivare un processo di cambiamento. Questi sono gli argomenti che verranno affrontati in cui i partecipanti, provenienti da varie aree di ricerca e di amministrazione, metteranno in comune le loro competenze e la loro esperienza uniti nella volontà di trovare risposte chiare ed esaurienti. Una giornata densa di contenuti, che vuole ricordarci che, con l’aiuto e l’interazione tutte le forze coinvolte, è possibile elaborare nuovi modelli di sviluppo di sanità partecipata.

L’apertura dei lavori sarà a cura di Pompeo Torchia, presidente dell’associazione I Sud del Mondo Ets, e Giuseppe Galati, responsabile scientifico progetto dell’associazione. L’introduzione istituzionale di Fabrizio Ferrandelli, assessore Innovazione Digitale e rapporti Funzionali (ratione materiae) con Sispi; Igiene, sanità e farmacie e di Salvatore Iacolino, dirigente generale dipartimento per la pianificazione strategica dell’assessorato alla sanità della Regione Siciliana.

Il dibattito si dividerà in due sessioni. Nella prima sessione, dedicata all’input per uno sviluppo sostenibile ed integrato verso un nuovo modello di partecipazione e di inclusione. Il paziente cittadino al centro, interverranno: Francesco Cascio, amministratore unico Sicilia Digitale; Roberto San Filippo, direttore Cefpas (Centro per la Formazione Permanente del Personale del Servizio Sanitario, Alessandra Maria Caltagirone – Vicepresidente Fiaso – Commissario Straordinario Asp Siracusa).

Nella seconda si affronterà il tema “Le nuove Frontiere del Settore Privato verso l’evoluzione dei modelli sanitari per ridurre la mobilità sanitaria” con Giuseppe Cattaneo, professore associato Università di Palermo, Giuseppe Sajeva, direttore di Pnt Special Projects di Engineering Ingegneria Informatica Spa Direttore Tecnico di PNT Italia, Vincenzo Minervini, Program Manager Area Sud Digital Healthcare Almavive, Claudio Sichili – Technical Director Eht.

Moderatore dell’incontro Raffaele Barberio. Le conclusioni saranno di Giovanni Migliore, presidente Fiaso, e Saverio Romano, deputato della commissione Bilancio. L’evento sarà trasmesso in diretta Youtube e condiviso sui social dell’associazione I Sud del Mondo Ets.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.