Condividi

Movida a Palermo: nuove modifiche agli orari, multe ai consumatori

giovedì 25 Giugno 2020
movida-pub-piazza s. anna- palermo
FOTO FB

I gestori di pub e locali di Palermo vincono la loro battaglia, almeno parzialmente.

Come aveva anticipato IlSicilia.it qualche giorno fa, cambiano ancora le regole imposte dall’amministrazione comunale.

Secondo quanto apprende il nostro giornale, è stato posticipato l’orario di chiusura delle attività commerciali che dalle ore 1:30 passa alle 2:00. Cambio anche nella vendita dei prodotti in vetro, che potranno essere venduti fino alle ore 1:30, purché la consumazione avvenga all’interno dei locali o nelle aree di loro pertinenza.

L’attenzione dei controlli riguarderà principalmente i consumatori. L’esercente, infatti, è autorizzato a vendere i prodotti alcolici in vetro dicendo al cliente che non può consumarli all’esterno del locale. Se il soggetto esce e viene beccato dai controlli è passibile di multa.

LE VOCI DEL MONDO POLITICO

Un punto di incontro frutto del dialogo che ha coinvolto tutta l’Amministrazione e i gestori e frutto del lavoro svolto dagli uffici del Suap – dichiara il sindaco di Palermo Leoluca Orlando in una nota-. Una soluzione che mantiene sostanzialmente inalterato l’obiettivo della tutela della salute e del decoro, tenendo conto delle esigenze commerciali degli esercenti che hanno subito gli effetti del c.d. lockdown, al fine di consentire loro una efficace ripresa delle attività.”

Leopoldo Piampiano
Leopoldo Piampiano

Intervenuto a IlSicilia.it, il commento dell’assessore alle Attività Produttive, Leolpoldo Piampiano. “Esprimo soddisfazione in quanto gli obiettivi sono stati raggiunti in condivisione con gli operatori di settore. L’amministrazione, da questo punto di vista, si è spesa per garantire gli aspetti legati alla sicurezza e le legittime aspettative delle attività economiche. Questo è stato lo spirito che ci ha visti impegnati dall’inizio di questa pandemia e continuiamo in questa direzione“.

Critiche invece dalle opposizioni, come quelli mosse da Andrea Mineo, consigliere comunale di Forza Italia.

Andrea Mineo
Andrea Mineo

Come sempre è un provvedimento tardivo, che arriva dopo le numerose proteste e rimostranze di una della categorie che hanno subito mesi di chiusura e ora volevano ripartire. Alla tutela della sicurezza bisogna però agire con buonsenso. L’amministrazione Orlando, come sempre, dimostra di essere in ritardo su tutto creando notevoli disagi su tutto“.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.