Condividi

Ospedale di Caltagirone, Compagnone (Mna): “Situazione grave, Razza e Musumeci prendano provvedimenti”

mercoledì 29 Dicembre 2021
On. Giuseppe Compagnone

“Non è più tollerabile l’atteggiamento con il quale la direzione strategica dell’Asp di Catania affronta, o forse sarebbe meglio dire non affronta, i gravissimi problemi di carenza di personale che riguardano l’Ospedale di Caltagirone, ed in particolare il pronto soccorso e il reparto di cardiologia. Invito l’assessore Razza ad interessarsi direttamente e con estrema urgenza del problema perché qui è in gioco il diritto alla salute di decine di migliaia di cittadini siciliani” ad affermarlo è il deputato autonomista Giuseppe Compagnone, già sindaco di Grammichele e per decenni medico chirurgo proprio presso l’Ospedale Gravina di Caltagirone.

Da medico prima che da politico conosco benissimo e dall’interno le problematiche del nostro ospedale – afferma Compagnone – e da tempo continuo a suggerire soluzioni tutt’altro che complicate per superare questo stato di emergenza che compromette l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza ai cittadini del Calatino. Considerata la difficoltà di reclutare medici esclusivamente dedicati al pronto soccorso occorre innanzitutto ampliare la dotazione della medicina generale che, a pieno organico, potrebbe agilmente organizzare dei turni per soddisfare anche il fabbisogno di personale del pronto soccorso. Quanto al reparto di cardiologia da tempo ribadisco che non è più possibile utilizzare due pesi e due misure fra le varie strutture ospedaliere dell’ASP di Catania. L’Azienda è unica e non ci sono cittadini di serie a e di serie b, per cui non è più accettabile che alcuni ospedali viaggiano a pieno organico e qui a Caltagirone si rischia di chiudere il reparto se qualche medico è costretto a prende qualche giorno di malattia. E’ necessario dunque procedere con delle turnazioni aziendali in modo da ricoprire il fabbisogno dei reparti di tutti gli ospedali dell’Azienda.”

Ho più volte sollecitato l’adozione di queste misure ma qualcuno continua a fare orecchie da mercante – conclude il deputato del Movimento Nuova Autonomia – Sono sicuro che tanto l’assessore Razza quanto il presidente Musumeci, che in questo territorio è nato e cresciuto, conoscono e comprendono la gravità della situazione. Li invito quindi a prendere provvedimenti tanto severi quanto necessari. E’ inutile inaugurare nuovi reparti e nuovi pronto soccorso se poi sono destinati a rimanere privi di personale”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.