Condividi

Palermo, arrestato 18enne per una rapina presso un centro di Radiologia

sabato 3 Ottobre 2020

La Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Palermo, a carico di G. M., palermitano di anni 18, responsabile del reato di rapina ai danni di un centro medico. Lo scorso 1 settembre, il giovane insieme ad altri tre soggetti allo stato ignoti, si è reso responsabile di una rapina presso il Centro di Radiologia Medica sito in via Tommaso Marcellini.

In particolare, accedendo travisato ed armato di un coltello all’interno del centro medico e minacciando i dipendenti, si impossessava di circa  2.500,00 €. Gli autori del reato, due dei quali erano rimasti all’esterno fungendo da palo, fuggivano successivamente a bordo di due moto con targhe risultate rubate.

Le indagini sull’episodio, svolte dai poliziotti del Commissariato di P.S. “Porta Nuova”, hanno permesso di ottenere importanti riscontri investigativi in ordine alla responsabilità del malvivente. Infatti, attraverso la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza dello studio medico, gli agenti del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica hanno rilevato nel corso del sopralluogo, su una porzione di ambiente toccata da uno degli autori della rapina, delle impronte utiliche al successivo controllo dattiloscopico sono risultate di G. M.

Questa circostanza corroborava il sospetto che l’autore della rapina, per le caratteristiche fisiche, potesse essere proprio il  destinatario della misura, soggetto già noto agli agenti  per  i suoi precedenti di polizia. Sulla scorta degli elementi raccolti e della loro inequivoca gravità indiziaria, il Gip  presso il Tribunale di Palermo ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Nel corso della perquisizione effettuata presso il domicilio dell’uomo, si è tra l’altro rinvenuta una bustina contenente circa 65 grammi di marijuana, una piantina ed €. 480,00. Pertanto, G.M. è stato altresì denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanza stupefaciente ai fini di spaccio.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.