Condividi

Palermo: chiude dopo 59 anni la storica trattoria “Pipi Room”, vittima della crisi Covid

martedì 16 Giugno 2020
pipi room-stefano santoro-giovanni di giovanni

“Grazie Stato per averci fatto chiudere dopo 59 anni”. Questo è quanto riportato nel cartello affisso al cancello della storica trattoria- pizzeria “Pipi Room” di Via XX Settembre a Palermo.

Lo rende noto su Facebbok l’avvocato Stefano Santoro, che aggiunge: “Purtroppo il locale gestito da Giovanni Di Giovanni e dalla sua famiglia, eredi di una tradizione centenaria nel campo della gastronomia siciliana, non ha retto alla crisi economica e alla lunga chiusura causata dall’emergenza sanitaria derivante dal Covid-19 e all’assoluta mancanza di aiuti da parte del Governo Nazionale giallo-rosso”, attacca Santoro.

“Ma mentre il Premier Conte organizza inutili passerelle di Stato a Villa Doria Pamphilj invitando i notabili del PD e dei 5 Stelle, la presidente della Commissione Ue
Ursula von der Leyen, Christine Lagarde Presidente della Banca Centrale Europea e la direttrice operativa del Fondo monetario internazionale Kristalina Georgieva, cioè i partiti di maggioranza e la trojka che vorrebbero l’Italia in una condizione di subalternità alla Germania, all’Olanda e alla Francia e di forte indebitamento nei confronti dell’Unione Europe, a Palermo e in Italia molto ristoranti, bar e negozi chiudono i battenti. Io – prosegue Santoro – sto dalla parte dei commercianti, dei ristoratori dei titolari di bar e pizzerie, delle partite IVA, e spero che Giovanni e i suoi figli possano riprendere la loro attività, sicuro che un giorno si ricorderanno del modo in cui sono stati trattati dal governo del PD dei 5 stelle e a Palermo dalla Giunta Orlando e quando finalmente si potrà votare manderanno a casa questa classe politica inadeguata!“.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.