Condividi

Coronavirus: plexiglass che divide i clienti ai tavoli, l’ultima trovata per la “Fase 2” nei ristoranti

sabato 18 Aprile 2020
ristoranti tavoli plexiglass
Foto Fb

Mentre il Governo è a lavoro per studiare la ripartenza delle attività commerciali con la “FASE 2 dell’emergenza Coronavirus, e dopo la boutade delle spiagge attrezzate con box in plexiglass per il distanziamento sociale, arriva una nuova proposta per far ripartire bar, pub, ristoranti e pizzerie.

Sui social infatti circolano immagini dell’azienda “Nuova Neon Group 2” che avrebbe predisposto dei divisori in plexiglass da montare sui tavoli del settore ristorazione.

Presto, infatti, sarà necessario convivere col Covid-19 adottando misure idonee alla ripartenza economica. La vita, ovviamente, non sarà più la stessa e cenare al ristorante o in pizzeria, o brindare in un pub il sabato sera sarà più complicato del previsto.

Ecco perché, per incoraggiare i clienti, potrebbero essere utilizzati tavoli distanziati e con opportune barriere divisorie trasparenti. L’idea che circola sui social network, sulla scia della boutade degli ombrelloni divisi, potrebbe essere adottata realmente.

C’è chi storce il naso e chi la promuove. Di certo farà discutere.

 

 

LEGGI ANCHE:

Coronavirus, Fase 2: ecco il programma delle riaperture

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia, Dipasquale (Pd): “Fronte compatto contro il governo Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Due volte sindaco di Ragusa e deputato regionale del Pd, all’Ars dal 2012, Nello Dipasquale, è ospite questa settimana a Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.