Condividi
Un "Rock'n roll show" per i palermitani

Palermo, concerto Vasco Rossi. Lagalla: “Ti aspettiamo ancora, due giorni di festa per la città”

sabato 24 Giugno 2023

Vasco Rossi, in queste due serate allo stadio Renzo Barbera hai fatto cantare e divertire una bella ‘combriccola’ di oltre 70 mila persone arrivate da ogni parte d’Italia. Una festa di due giorni, un “Rock’n roll show” di cui ha beneficiato la città. E ogni volta che ripenseremo ai tuoi concerti, ti ricorderemo sempre come la rock star che ha riaperto lo stadio ai concerti dopo 25 anni. Ti aspettiamo presto, Vasco. Noi, intanto, continueremo a lavorare affinché Palermo, dopo anni di tramonto, possa ‘Vivere’ una nuova Alba (Chiara)”. Lo scrive su Facebook il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla all’indomani dei due concerti del cantautore italiano.

I concerti di ieri e giovedì dimostrano che Palermo può ospitare grandi eventi. I palermitani e la gente arrivata da tutta Italia ha vissuto questa esperienza con compostezza e, per questa ragione, li ringrazio.aggiunge LagallaE se entrambe le serate sono trascorse nel massimo della sicurezza, il mio plauso va a chi per giorni si è speso affinché l’evento si svolgesse senza causare disagi, a cominciare dal Coc (Centro operativo comunale), coordinato dalla Protezione civile comunale, la Polizia Municipale e tutte le Forze dell’ordine. Si è aperta una nuova stagione dei concerti e degli spettacoli in una città che, negli ultimi anni, è stata quasi messa da parte sotto questo punto di vista”.

“Con Vasco Rossi l’impianto di viale del Fante ha riaperto ai concerti dopo 25 anni e adesso l’impegno dell’amministrazione, con la collaborazione del Palermo FC, deve essere rivolto a trovare le soluzioni per rendere il Barbera uno stadio più ospitale. Senza dimenticare gli sforzi che questa amministrazione, insediata da un anno, sta mettendo in campo su altre aree come il Velodromo, i Cantieri culturali della Zisa e, in prospettiva, anche il Palazzetto dello sport per renderle idonee a ospitare spettacoli e grandi artisti”, conclude.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.