Condividi

Palermo: esperti a confronto sul ruolo dell’infermiere nella prevenzione delle infezioni

venerdì 20 Ottobre 2017
  1. La prevenzione delle infezioni ed il loro trattamento in ortopedia, senza trascurare l’innovazione tecnologica e la cura della persona. A questo e altro sarà dedicato l’incontro “Il contributo dell’infermiere nella prevenzione e gestione delle infezioni in Chirurgia ortopedica”.

L’evento rientra nell’ambito del 102esimo congresso nazionale della Siot, la Società italiana di ortopedia e traumatologia, e si svolgerà a Palermo, domenica 22 ottobre, dalle 8,30 alle 13,15, nella Sala Siracusa, all’interno del padiglione 4 della Fiera del Mediterraneo.

All’incontro parteciperanno diversi relatori per fare il punto sul contributo dell’infermiere nella prevenzione e gestione delle infezioni in chirurgia ortopedica, che rappresentano potenzialmente una complicanza temibile. Sarà affrontato il tema della prevenzione delle infezioni dal punto di vista delle istituzioni, ma anche del loro trattamento in ambito ortopedico. Ci sarà spazio anche per l’innovazione tecnologica, che, abbinata alle competenze professionali, può offrire soluzioni gestionali in ambienti complessi come la sala operatoria, favorendo la comunicazione tra gli operatori e riducendo le inefficienze operative.

Responsabile scientifico dell’evento, insieme a Pasqualino D’Aloia, dell’Istituto ortopedico “Galeazzi” di Milano, sarà Giuseppe Intravaia, a capo del servizio infermieristico del dipartimento oncologico “La Maddalena” di Palermo. Previsto anche un intervento di Annalisa Silvestro, senatrice della Repubblica e componente del comitato centrale Ipasvi, che illustrerà i punti nodali della cosiddetta “legge Gelli” sulla responsabilità professionale in ambito sanitario.

L’infermiere è il professionista responsabile dell’assistenza e collaboratore all’interno dell’èquipe sanitaria – spiega Intravaia – . Queste funzioni si concretizzano con percorsi e processi clinico assistenziali che si riferiscono e si basano su alcuni punti precisi: evidenze scientifiche, linee guida e buone pratiche; competenze professionali; appropriatezza dei processi e delle prestazioni; implementazione e attuazione delle procedure e del sistema di risk management aziendale ed, infine, verifica e costante feedback sull’andamento dei processi assistenziali e dei risultati”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.