Condividi

Palermo, Ficarra (Udc): “Lagalla rimedierà ai disastri di Orlando”

lunedì 27 Giugno 2022

Palermo, 27 giugno – Il vice segretario regionale dell’Udc Sicilia, Elio Ficarra, si sofferma sulla qualità del lavoro svolto dal nuovo sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, in questi primi giorni di insediamento a Palazzo delle Aquile.

Roberto Lagalla è un profilo che concilia spessore, ideali e pragmatismo. Statura manageriale e lignaggio politico del nuovo sindaco di Palermo sono tratti distintivi inconfutabili della sua figura. Da professionista esperto e uomo dal profondo senso civico, Lagalla ha già piena contezza in relazione a natura ed entità dei problemi che avversano Palermo e la qualità della vita dei suoi abitanti. Martedì 28 giugno il nuovo sindaco volerà a Roma per incontrare gli attuali esponenti del governo nazionale, la sottosegretaria alle Finanze e i dirigenti del Ministero degli Interni, nell’auspicio di scongiurare il dissesto del bilancio comunale. Con le sue competenze e le sue capacità diplomatiche, Lagalla proverà ad ottenere una proroga che gli consenta di modificare e ottimizzare il piano di riequilibrio varato dal suo predecessore, in modo da chiudere i bilanci 2021-2023 e 2022-2024 senza gravare sulle tasche dei contribuenti. Una situazione economica disastrosa, figlia della dissennata gestione del centrosinistra che ha portato al collasso le casse comunali e messo in ginocchio una città intera, in preda a disservizi ed emergenze di ogni sorta. Lagalla riuscirà a far rinascere Palermo sotto ogni punto di vista, rimediando ai disastri di Orlando e facendo dimenticare un decennio all’insegna dell’incuria e del malgoverno. I palermitani stanno già apprezzando tantissimo il suo impegno e la sua competenza. L’ex assessore regionale all’Istruzione ed alla Formazione Professionale sta risvegliando senso di appartenenza, speranza nel futuro e fiducia nelle istituzioni nei palermitani. Sulla base del dialogo e del confronto con tutte le anime della società civile – chiosa il consigliere comunale uscente in quota Udc – Lagalla sta azzerando le distanze tra pubblica amministrazione ed elettori, dimostrando concretamente ai cittadini che possono essere fautori e protagonisti del rilancio di Palermo 2022″.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.