Condividi

Palermo, riaperta la “Città dei Ragazzi”

mercoledì 4 Agosto 2021

Si è svolta questo pomeriggio la cerimonia di riapertura della “Città dei Ragazzi”, che si ripresenta ai bambini dopo un periodo di chiusura prudenziale per la crisi pandemica.

Ancora una riapertura dopo il tunnel della pandemia – dichiara il sindaco, Leoluca Orlando -. Riapre restaurata e resa più bella durante il lockdown ed in sicurezza la bellissima struttura dedicata alle ragazze ed ai ragazzi. Un forte apprezzamento al personale comunale e delle aziende partecipate per l’impegno profuso”.

La riapertura della Citta dei Ragazzi per l’edizione 2021 – sottolinea l’assessora alla Cittadinanza solidale, Maria Mantegna, presente all’inaugurazione rappresenta un obiettivo importante. Si è lavorato tanto dopo la forzata chiusura, per restituire ai ragazzi un luogo meraviglioso dove poter trascorrere del tempo immersi nel parco pieno di verde e che sin dalla sua edificazione ha aperto il cancello ai bambini di tante città e Nazioni. Le bandiere oggi affisse, donate dai consolati presenti nella nostra città parlano anch’esse di accoglienza , di una cultura che cresce nella dimensione dell’integrazione.  Ed i ragazzi ci insegnano che ciò è possibile. Buon divertimento ragazzi. Vi aspettiamo!

Il Settore della Cittadinanza Solidale, sin dai primi mesi di quest’anno, ha ritenuto opportuno esplorare possibilità e modalità sulla base delle quali pervenire alla riapertura della “Città dei Ragazzi”, seppur con le limitazioni imposte dal persistere della pandemia.

Pertanto, si è proceduto prioritariamente alle attività di manutenzione ordinaria e straordinaria indispensabili per rendere nuovamente fruibile la struttura, ripristinando sicurezza, igiene e decoro urbano, ciò grazie alla collaborazione dell’Area del Decoro Urbano e del Verde, per quanto concerne la pulizia ed il riordino del giardino storico e gli interventi di potatura di sicurezza dell’impianto arboreo dello stesso, compresa la pulizia delle fontane ornamentali che ne ha consentito la riattivazione; del Settore Manutenzione di RESET Palermo, che, su disposizione dell’Ufficio Città Storica, ha eseguito interventi di ritinteggiatura, protettiva di tutti i manufatti presenti all’interno della “Città dei Ragazzi”: edifici, arredi, attrezzature, cancelli, recinzioni etc., il tutto sovrinteso e coordinato dalla U.O.  <Gruppo di Coordinamento per la “Città dei Ragazzi”> del Settore della Cittadinanza Solidale.

Questo Settore ha altresì elaborato un sistema di misure per il contenimento del contagio da Covid – 19, rispettoso della vigente normativa generale e di quella specifica per i parchi dotate di attrezzature per i bambini, sistema declinato in funzione delle peculiarità, anche gestionali, del sito, indispensabile, in aggiunta alle attività manutentive, per la riapertura della “Città dei Ragazzi”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Lombardo a Bar Sicilia: “Autonomia sfida da cogliere, con la Lega patto federativo” CLICCA PER IL VIDEO

Dall’autonomia differenziata ai precari equilibri tra partiti. Ospite della puntata di Bar Sicilia è l’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, fondatore e leader del Movimento per le autonomie

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.