Condividi

Palermo, un nuovo impianto per il biogas a Bellolampo

martedì 23 Giugno 2020

Un impianto per il trattamento anaerobico, il recupero e la valorizzazione dei rifiuti organici provenienti dalla raccolta differenziata e dalla frazione indifferenziata dei rifiuti solidi urbani.

Per realizzarlo nella discarica di Bellolampo la Rap, l’azienda del Comune di Palermo incaricata della raccolta dei rifiuti Igiene Ambientale, ha pubblicato un bando.

Il dispositivo consentirà di ottenere dalla lavorazione dell’umido la produzione di biometano e compost.

Si tratta di un impianto di digestione anaerobica dimensionato per gestire circa 160 mila tonnellate l’anno di organico – spiega Antonino Randazzo, capogruppo del Movimento 5 Stelle al Consiglio comunale di Palermo -. Sarà a servizio non soltanto della città di Palermo ma anche almeno di tutta la provincia“.

Con questa tecnologia avanzata  il polo pubblico impiantistico alle spalle delle Conca d’Oro “si avvia a diventare un’eccellenza nel campo dell’ economia circolare e del recupero di materia dalla frazione organica”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.