Condividi

“Più lavoro e contrasto alla criminalità”, intervista a Caterina Chinnici (Pd) | VIDEO

martedì 21 Maggio 2019

 

Guarda la video intervista in alto

“Chiediamo il voto al Pd, perchè poniamo al centro della nostra azione politica i temi della libertà, della giustizia sociale, del sostegno a chi si trova in difficoltà, che sono valori importanti e imprescindibili”. 

Lo sottolinea ai nostri microfoni la capolista per la circoscrizione Isole del Partito Democratico, Caterina Chinnici: “Ho girato a lungo i territori – spiega – e quel che ci viene chiesto è soprattutto di intervenire per sostenere il lavoro, perchè non c’è dubbio che manca. Ce lo chiedono i giovani e anche i loro genitori: i ragazzi vorrebbero potersi realizzare e raggiungere le proprie ambizioni qui, in Sicilia e Sardegna, e non essere costretti ad andar via. Un’altra richiesta è quella di maggiori finanziamenti che consentano di migliorare le infrastrutture, ma anche politiche di sostegno ai nostri prodotti e al turismo”. 

Rispetto ai toni accesi che la campagna elettorale ha assunto in queste ultime settimane, Caterina Chinnici auspica che si rifletta di più e si comprenda meglio le ragioni per votare i propri rappresentanti, facendo leva su temi concreti e non sulla rissa.

In merito all’azione del nuovo segretario nazionale del Pd, Nicola Zingaretti, si dice ottimista: “La cura Zingaretti sta funzionando, lui ha fatto una scelta di apertura a tutte le componenti anche della società civile e quindi, una scelta di inclusione”. 

Infine, in caso di elezione a Strasburgo, ritiene che siano due i provvedimenti più urgenti da porre al centro dell’agenda politica: “Vorrei fosse completata la legislazione su cui ho già lavorato per il contrasto alla criminalità organizzata. Occorre che il contrasto sia uniforme in tutti i Paesi, in modo di consentire più facilmente di perseguire i reati a livello europeo. Un altro tema prioritario è quello dell’insularità, perchè Sicilia e Sardegna hanno difficoltà specifiche che hanno bisogno di investimenti e di una strategia ad hoc: è necessario che la Commissione europea predisponga questa strategia specifica per i territori insulari”.

Guarda la video intervista in alto

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Assessore Messina: “Maggio 2023, siciliani alle urne. Province? Legge entro l’anno e voto nel 2024” CLICCA PER IL VIDEO

L’assessore regionale alle Autonomie Locali e alla Funzione Pubblica, Andrea Messina è l’ospite della puntata 226 di Bar Sicilia. Intervistato da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Messina ha parlato di diversi argomenti tra cui le prossime amministrative siciliane, dei tempi necessari al ripristino delle ex Province, delle difficoltà in cui versano i Comuni e delle…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.