Condividi

Polemica Rap, Randazzo (M5s): “Norata già socio di azienda privata di compostaggio. Conflitto di interessi?”

lunedì 16 Settembre 2019

La polemica sulla Rap ed emergenza rifiuti a Palermo non accenna ad arrestarsi e il M5s torna alla carica. “Mentre il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e il partito dell’assessore Giusto Catania parlano di settore rifiuti in mano ai privati, dimenticano di avere nominato come presidente della Rap, Giuseppe Norata, che è socio (e in passato anche amministratore) di una società privata che gestisce un impianto di compostaggio a Termini Imerese, potenziale concorrente della Rap che ha un impianto di compostaggio a Bellolampo“,  afferma in una nota il consigliere comunale del M5S, Antonino Randazzo.

Una polemica che già ad agosto dell’anno scorso il gruppo consiliare dei pentastellati aveva sollevato, proprio quando era stato appena nominato Norata come presidente Rap: “Mentre Orlando continua a propagandare di non voler privatizzare le partecipate del Comune – dicevano l’anno scorso i cinquestelle – il presidente della Rap invece ha già affermato di volere affidare dei servizi, anche se temporaneamente, ai privati. Quindi la smettano di prendere in giro i palermitani, ci dicano chiaramente se hanno cambiato la linea politica e se hanno intenzione di privatizzare la Rap“.

Poi l’affondo del gruppo M5S sul conflitto d’interesse di Norata con la sua azienda privata e l’azienda pubblica: “Il presidente chiarisca anche come intende gestire il conflitto di interessi essendo amministratore – l’anno scorso (ndr) –  e socio della Ecox srl, società che si occupa di rifiuti e che voleva realizzare un impianto di trattamento nella zona industriale di Termini Imerese – questa la polemica sollevata già l’anno scorso dal gruppo del M5s Palermo.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.