Condividi

Polverone investe l’Orchestra sinfonica, Miccichè durissimo: “Andrebbe commissariata”

lunedì 17 Giugno 2019

“In merito alla vicenda sull’Orchestra sinfonica siciliana non escludo che la cosa migliore sia commissariare la Fondazione. Queste le parole del presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè a ilSicilia.it. 

Il polverone che in queste ore sta investendo la Foss, Fondazione orchestra sinfonica siciliana, e la veloce convocazione del cda per decidere la revoca della nomina di Ester Bonafede, destano numerosi sospetti al forzista Miccichè. “Il presidente del consiglio d’amministrazione della Foss, Stefano Santoro, occupa quel ruolo grazie alla politica. Non c’è nulla di scandaloso, viceversa cambino le leggi. L’errore è stato mio a indicarlo come avvocato alla Fondazione”, dichiara Miccichè. “Se io fossi stato scelto per svolgere un ruolo di sottogoverno per qualsiasi problema avrei interloquito con il presidente della Regione e l’assessore di riferimento. Ci sono delle regole che vanno rispettate. Il fatto che uno improvvisamente diventa il proprietario di quel posto non è più possibile. E’ una cattivissima abitudine di alcune persone che bisogna eliminare. Io non sono proprietario dell’Ars perché sono stato eletto presidente, se devo fare qualcosa ne devo rispondere alla coalizione, al mio partito e al Presidente della Regione. Cosa che non accade nei ruoli di sottogoverno, in quanto alcuni, si sentono proprietari di quel posto”.

Il leader siciliano di Forza Italia che probabilmente sarà presente alla conferenza stampa indetta al Politeama da Stefano Santoro subito dopo la riunione del cda, aggiunge che: “Qualcuno, in una chat di un ente pubblico si permette di dire cose vergognose sul presidente dell’Assemblea Regionale. Che si faccia una riflessione seria su quello che sta succedendo  Troppe cose oscure. Situazioni poco chiare. Io chiederei al Presidente della Regione di ricevere le carte che riguardano questa vicenda. Le farei analizzare da persone terze distanti dall’accaparrarsi una nomina. Questa storia dei sottogoverni e i suoi lati oscuri sta diventando molto interessante”.

LEGGI ANCHE:

Foss, è scontro politico: “voltafaccia” di Santoro ed esposto contro la vecchia gestione

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.