Condividi

Raffica di multe a Catania per rifiuti in strada: quasi 6.000 in meno di 7 mesi

lunedì 18 Luglio 2022

A Catania gli agenti e ispettori del reparto ambientale della Polizia locale hanno registrato la presenza di di micro-discariche. Tra i verbali emessi, quello di un uomo alla guida di un mezzo con scritte aziendali, sprovvisto di copertura assicurativa e di revisione, sorpreso in via Pacinotti da personale della polizia municipale, mentre gettava sulla pubblica via un grande sacco contenente spazzatura indifferenziata. Il mezzo è stato sequestrato e il conducente multato con tre verbali per un ammontare di circa mille euro.

Come da 8 mesi a questa parte – ha commentato l’assessore all’ecologia Andrea Barresi continua l’attività di controllo della polizia locale per contrastare e reprimere l’abbandono dei rifiuti in città, un lavoro complesso e difficile anche perché il territorio di Catania è particolarmente vasto, ma con il lavoro che stiamo svolgendo riusciremo ad avere ottimi risultati. Ringrazio – ha concluso Barresi – gli operatori ecologici che senza risparmiarsi raccolgono ancora indifferenziata lasciata per terra da incivili e la polizia locale che senza sosta sta operando in città e ovviamente tutti i cittadini che stanno differenziando i rifiuti correttamente, un dato che per fortuna ogni giorno si accresce e nei prossimi giorni forniremo i primi dati di questa nuovo rivoluzionario passaggio vero il sistema di raccolta“.

In dettaglio, nello svolgimento dell’attività istituzionale di controllo sul corretto conferimento dei rifiuti solidi urbani, il Personale della Polizia Locale di Catania, solo nel primo semestre dell’anno in corso, ha elevato 5.491 verbali così suddivisi: n. 2.973 verbali per conferimento di RSU fuori orario da parte di residenti; n. 1.720 verbali per conferimento di RSU da parte di utenti residenti in altri Comuni (migrazione di rifiuti); n. 798 verbali tramite l’utilizzo di telecamere di videosorveglianza. A questi vanno aggiunti circa 400 di questi primi giorni di luglio.

La maggior parte dei verbali è stata contestata direttamente al trasgressore, colto in flagranza da Personale della Polizia Locale appostato in abiti civili vari luoghi oggetto di abbandono di rifiuti.

I siti principali oggetto dei servizi di controllo svolti dalla Polizia Municipale finora sono stati i seguenti:

Lotto Nord: Via Don Minzoni, Via Luisella, Via Allegria, Via Berletta e Largo Lilibeo;

Lotto Centro: Via Palazzotto, Via Caronda, Piazza Cavour, Via S. Nicolò al Borgo, Via Fava, Via Timmonieri, Via Ercole Patti, Via Pacinotti, Via Lavaggi, Via Renato Fucini, Via Maria Gianni, Via Velletri, Via De Caro, Via Picanello, Piazza Duca di Camastra, Via Acireale, Via Pittoresca, Largo Bordighera, Via Duca degli Abruzzi, Piazza S. M. della Guardia, Via Teseo, Via Argo, Via del Roveto, Via Acicastello, Via Borgese, Via Ota e Via Benedetto Croce;

Lotto Sud: Viale Moncada, Viale Bummacaro, Viale S. Teodoro, Stradale Cravona, Via degli Olmi, Via degli Agrumi, Via Pulacara, Via dei Sanguinelli, Via Melilli, Via Crocifisso, Stradale S. Giorgio, Via Vincenzo Zaccà, Via Fossa della Creta, Via Missori, Via Calliope, Via Acquicella e Via Aurora.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Ragusa, pista di atletica da 1,5 miliardi di lire nel degrado: mai utilizzata CLICCA PER IL VIDEO

L’ennesima cattedrale nel deserto. Ce l’avete segnalata voi, attraverso il numero WhatsApp 378.083 5993. È la pista di atletica di contrada da Montecalvo, a Vittoria, in provincia di Ragusa.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.