Condividi
Il provvedimento

Randazzo (CT), maltrattamenti in famiglia: venticinquenne sottoposto a misura cautelare

sabato 29 Giugno 2024

La Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, nell’ambito delle indagini a carico di un 25enne di Randazzo (CT), indagato per “maltrattamenti in famiglia“, ha ottenuto dal GIP del Tribunale di Catania l’emissione di una misura cautelare di divieto di avvicinamento alla persona offesa a meno di 1000 metri, con contestuale applicazione del “braccialetto elettronico”. I Carabinieri della Stazione di Randazzo hanno eseguito il provvedimento.

I fatti alla base del provvedimento riguardano le continue condotte violente e vessatorie dell’uomo nei confronti della compagna 34enne, incinta.

L’uomo, la cui aggressività era aggravata da ludopatia, uso di sostanze stupefacenti e alcol, avrebbe tentato di provocare un aborto con calci alla pancia della donna a febbraio, quando era al secondo mese di gravidanza, e nuovamente a maggio, quando era al sesto mese.

Durante l’ultimo episodio, la donna è riuscita a chiedere aiuto ai Carabinieri, che sono intervenuti mettendola in sicurezza e arrestando l’uomo.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.