Condividi

Regolamento dehors Palermo. Arcoleo e Figuccia: “Non è più tollerabile perdere ancora tempo”

giovedì 3 Maggio 2018
dehors

 

Il Consiglio comunale di Palermo, a febbraio, aveva approvato l’ultima proroga sulla concessione che autorizzava gli esercenti dei locali della movida a installare tavolini e sedie all’aperto, nelle aree non pedonali, con l’impegno di ratificare entro il 30 aprile le regole definitive, ma ancora nulla è stato stabilito e a tal proposito Rosario Arcoleo, presidente della settima commissione al consiglio comunale, afferma “Il nuovo regolamento per la concessione del suolo pubblico deve essere approvato subito, è inutile perdere ancora tempo perché si sta soltanto danneggiando l’economia della città”.

pdE’ da mesi che lavoriamo, soprattutto in Commissione, per stilare un atto che dia finalmente certezze ai tanti commercianti ed operatori economici del settore“.

Il nuovo testo del regolamento sembrerebbe essere pronto e Arcoleo non le manda a dire quando afferma che “Non è più tollerabile che si continui, a Sala delle Lapidi, a fare melina, magari con lo scopo, chissà perché, di prorogare il vecchio regolamento. Una regolamentazione più chiara e funzionale sui dehors, infatti, e sulla concessione del suolo pubblico favorisce tutti: lavoro, turismo e sviluppo della città”.

“In Commissione, intanto, continuiamo a lavorare, tanto che ieri abbiamo esaminato gli emendamenti dell’Amministrazione, ne abbiamo discusso con i rappresentanti di categoria, e, tenendo conti delle loro richieste e dei cittadini, proveremo a chiudere nel più breve tempo possibile, evitando il rischio di fare figli e figliastri, come accade adesso. E’ arrivato il tempo delle decisioni, quello dell’attesa è ormai scaduto” conclude il consigliere comunale.

Sabrina FigucciaAudizioni e incontri dunque sul piano istituzionale e con le categorie per trovare una soluzione sul regolamento per la concessione del suolo pubblico ormai scaduto.

Dall’opposizione a sposare in pieno la linea del consigliere di maggioranza Arcoleo è Sabrina Figuccia consigliere comunale dell’Udc che ha detto “la sensazione é che ci sia qualcuno che cerca di prendere tempo –  non si capisce bene per quale ragione”.

Durante l’ultima seduta – continua –  in commissione abbiamo ascoltato i rappresentanti di categorie e abbiamo previsto un sopralluogo per monitorare lo stato dei luoghi e definire gli ultimi emendamenti in modo da tener conto delle esigenze dei residenti, tutelando al contempo i legittimi interessi degli imprenditori, evitando il rischio di fare figli e figliastri, come accade adesso, a causa dell’assenza di regole certe”. 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.