Condividi

Sequestrati a Palermo un pub e una discoteca: nel mirino sono finiti quattro locali

lunedì 13 Maggio 2019

Un pub e una discoteca sono stati sequestrati a Palermo dagli agenti della polizia municipale che hanno elevato sanzioni per un importo di circa 30 mila euro.

Al centro dei controlli sono finiti quattro locali, due in via dell’Artigliere e gli altri due in via Autonomia Siciliana e via Giuseppe Puglisi Bertolino. Il primo intervento è avvenuto in via dell’Artigliere, dove i vigili hanno accertato che al costo di 5 euro si accedeva ad una discoteca, organizzata con disc jockey in una sala da ballo piena di circa cento giovani.

Gli agenti nel corso degli accertamenti hanno riscontrato il mancato possesso della licenza. Inoltre, è stata accertata la mancata adozione del sistema di prevenzione Haccp per garantire la salubrità degli alimenti e delle attrezzature destinate al contatto con le derrate alimentari; il non possesso della prevista relazione fonometrica, la mancata esposizione delle tabelle alcolemiche, degli orari di apertura e chiusura del locale e del dispositivo per l’alcool test. Totalmente assenti i requisiti di sicurezza. Così il locale è stato sgomberato e posto sotto sequestro.

Stesso provvedimento per una sala di trattenimento, sempre in via dell’Artigliere, che svolgeva senza autorizzazioni e quindi abusivamente la somministrazione di alimenti e bevande ai tavoli.

Nella cucina laboratorio, annessa al locale, priva di autorizzazioni sanitarie, sono state riscontrate evidenti carenze igienico sanitarie; alimenti detenuti in promiscuità con rifiuti, frigoriferi sudici con presenza di ruggine all’interno del vano. Le pareti presentavano vaste macchie di umidità ed il pavimento si presentava sudicio per la mancanza di regolari cicli di pulizia.

Il titolare che gestiva sia la discoteca che la sala di trattenimento, e’ stato denunciato. Invece, in via Autonomia Siciliana, è stato multato il titolare di un pub che svolgeva, abusivamente, l’attività di somministrazione di alimenti e bevande con intrattenimento musicale gestito da disc jockey, in assenza di prevista relazione fonometrica.

Ed in via Giuseppe Puglisi Bertolino gli agenti hanno elevato sanzioni per la somministrazione di alimenti e bevande, senza autorizzazione sanitaria, nell’area esterna di pertinenza di un locale. Dei quattro dipendenti presenti, due barman e due addetti alla somministrazione ai tavoli, nessuno possedeva il prescritto attestato di alimentarista.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.