Condividi

Strage di Ustica, la scoperta shock: dopo 40 anni recuperato audio inedito dalla scatola nera

mercoledì 10 Giugno 2020
dc9 itavia ustica

Finora si era riuscito ad ascoltare solo un ‘Gua‘, una pezzo di una parola, che poteva essere ‘Guarda‘, pronunciata da uno dei due piloti e incisa nell’ultimo tratto del nastro che girava nella scatola nera del Dc9 Itavia, precipitato, il 27 giugno 1980, mentre andava da Bologna a Palermo con 81 persone a bordo.

I tecnici di RaiNews24 hanno ripulito quell’audio, conservato sul sito stragi80.it, scoprendo che, in realtà, la parola pronunciata è “Guarda cos’è?”.

L’audio è andato in onda oggi, all’interno di un’anticipazione esclusiva del reportage firmato da Pino Finocchiaro per il prossimo 40° anniversario della strage.

Tanti i depistaggi e le omissioni istituzionali. Il Ministero della Difesa e quello delle Infrastrutture , infatti, sono stati condannati per “omessa attività di controllo e sorveglianza della complessa e pericolosa situazione venutasi a creare nei cieli di Ustica“,

Lo Stato dovrà dunque risarcire con 330 milioni di euro la compagnia aerea Itavia fallita dopo l’abbattimento del suo Dc9; risarcimento anche per i familiari delle 81 vittime per “l’esplosione esterna dovuta a missile lanciato da altro aereo. Lo ha deciso nei mesi scorsi la Cassazione confermando la responsabilità dei ministeri.

 

AGGIORNAMENTO:

La Procura di Roma, secondo quanto ha appreso l’ANSA da fonti giudiziarie, ha disposto l’acquisizione della traccia audio andata in onda oggi su RaiNews24. Si tratta dell’ultimo tratto della registrazione incisa nel ‘cockpit voice recorder‘ di bordo da cui, finora, si era riuscito ad ascoltare solo un ‘Gua‘, una pezzo di parola, che poteva essere ‘Guarda‘, pronunciata da uno dei due piloti.

 

 

LEGGI ANCHE:

Strage di Ustica, Cassazione: ministeri devono maxi risarcimento pure a Itavia

Strage di Ustica, lo Stato processa se stesso e perde per la seconda volta. Depistaggi confermati

Strage di Ustica, clamorose rivelazioni. Dopo 37 anni spunta nuovo super testimone [VIDEO]

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.