Condividi
la prima

Teatro alla Scala di Milano, 5 minuti di applausi per il Presidente Mattarella CLICCA PER IL VIDEO

giovedì 8 Dicembre 2022

E’ stata data una calorosa accoglienza al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, che ha partecipato alla Prima della Scala a Milano.

L’applauso è durato più di cinque minuti, tutto il pubblico della Scala era in piedi. Si sono levate le grida “Grande presidente“, “Grazie presidente“. Mattarella ha risposto mettendo una mano sul cuore in segno di ringraziamento. Il tributo di affetto a Mattarella è arrivato anche dal palco reale, dove la premier Giorgia Meloni, sorridente, si è unita all’applauso del pubblico.
Al termine come di consuetudine l’orchestra della Scala ha fatto risuonare l’inno nazionale e poi l’Inno alla Gioia di Beethoven, inno dell’Europa, in omaggio alla presidente della Commissione Europea von der Leyen.
Meloni ha cantato l’inno di Mameli. Sorridente anche von der Leyen che, dopo l’esecuzione dell’inno alla Gioia, ha salutato con la mano il pubblico che era tutto girato verso il palco centrale.

Il Capo dello Stato al suo arrivo è stato accolto dal sindaco di MilanoGiuseppe Sala e dal presidente della regione Lombardia Attilio Fontana.

È un “legame forte” quello del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dimostrato con la sua “presenza continua in questi anni“. Il presidente della Lombardia Attilio Fontana lo ha sottolineato commentando il tributo e l’affetto che il pubblico della Scala ha riservato al Capo dello Stato, come aveva fatto anche lo scorso anno chiedendogli il ‘bis’ al Quirinale (poi Mattarella è stato eletto per la seconda volta a gennaio). “Non sorprende che alla Scala ci sia questo tributo – ha detto – anzi, è giusto“.

Siamo in democrazia quindi va benissimo così. Sono contenta di esserci“. Così la senatrice a vita e sopravvissuta alla Shoah, Liliana Segre, presente allo spettacolo, ha risposto ai cronisti a una domanda sulla presenza del Capo dello Stato e della presidente del Consiglio.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, estate tutta da vivere a Giardini Naxos: turismo, eventi, cultura, arte CLICCA PER IL VIDEO

Con gli assessori comunali di Giardini Naxos Fulvia Toscano e Ferdinando Croce scopriamo sorprese ed eventi di un’estate da boom di turisti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.