Condividi
Len Euro Cup

TeLiMar, il poker di Vitale e il tris di Occhione travolgono 15-7 il Sète

sabato 23 Settembre 2023

Il TeLiMar sale a quota 7 punti nel girone F di Len Euro Cup. Il percorso iniziato a Duisburg sta regalando tante gioie ai palermitani che, dopo la vittoria di ieri contro i padroni di casa, bissano oggi il successo, schiacciando 15-7 il Sète Natation. Nonostante siano andati a secco Giorgetti e Hooper, a trainare la squadra sono stati il poker di Vitale e il tris di Occhione.

L’inizio del TeLiMar non è stato però molto brillante. I palermitani sono infatti poco lucidi e concreti in fase di attacco nei primi otto di gioco. Ad aprire le marcature sono i francesi con Dentro. Lo Cascio, da vero capitano, si carica la squadra sulle spalle e pareggia i conti. Il club dell’Addaura si ritrova costretto a inseguire e, dopo il sorpasso di Chandieu, ci pensa Woodhead a chiudere in parità la prima frazione.

Gli uomini di Baldineti impattano bene il secondo tempo e, dopo l’immediato palo di Woodhead, allungano sul +2 con Vitale e Occhione. Negli ultimi tre minuti i palermitani accusano un lieve calo che permette al Sète di rientrare in partita con Lopinot. Le reti di Vitale e Debiais trascinano il match sul 5-4 al termine della frazione. All’ultimo secondo è Giliberti a ristabilire il +2.

Al rientro dall’intervallo lungo il TeLiMar è quasi impeccabile, chiudendo con un parziale di 6-2. I francesi arrivano alla corte di Jurisic solo in occasione dei due gol. I siciliani sono una valanga travolgente e chiudono sul +6. A segno: Woodhead, Lo Cascio, Marini, ancora il numero 3 con una doppietta e Occhione al termine.

I ritmi si fanno più blandi nell’ultimo quarto. Il TeLiMar è chiamato solo a mantenere il vantaggio e mettere in cassaforte altri tre punti in vista dell’atto conclusivo di domani mattina. Gli uomini di Baldineti portano egregiamente il compito a casa, aumentando anche il distacco finale a +8. La rete in apertura di Gomes Da Silva è solo un’illusione e dopo il successo di ieri il club dell’Addaura non si ferma più. A siglare il definitivo 15-7 sono i centri di Occhione, Metodiev e Nuzzo.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.