Condividi
Le ispezioni

Termini Imerese (PA), controllo straordinario sul territorio: sanzioni amministrative e sequestri

martedì 17 Ottobre 2023

I Carabinieri del Reparto Territoriale Termini Imerese, insieme ai colleghi del Nucleo Carabinieri Antisofisticazione e Sanità (NAS) di Palermo, del Gruppo Carabinieri Tutela del Lavoro di Palermo, dell’ASP di Palermo (Dipartimento Prevenzione Veterinaria) e dell’Ispettorato del Lavoro di Palermo, hanno effettuato controlli straordinari sul territorio di Termini Imerese, per verificare il rispetto della normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e in materia di sicurezza alimentare.

Durante gli accertamenti, i Carabinieri avrebbero riscontrato gravi violazioni penali e amministrative, commesse sia dai venditori ambulanti di prodotti ittici sia dai titolari delle ditte e dai responsabili della sicurezza in un cantiere edile oggetto dell’attività ispettiva, determinando altresì sanzioni per oltre 90 mila euro.

All’esito dell’attività ispettiva svolta nel cantiere edile, è stato adottato un provvedimento di sospensione immediata dei lavori, a causa delle gravi violazioni rilevate in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Invece, nel corso dei controlli presso i venditori ambulanti di prodotti ittici, è stata riscontrata l’assenza della prevista documentazione amministrativa e sanitaria circa la provenienza, la tracciabilità e la vendita del pescato, opportunamente sequestrato e distrutto nell’immediatezza a tutela della salute dei cittadini.

Inoltre, in entrambi le attività ispettive, è stata constatata anche la presenza di lavoratori non in regola, sforniti delle garanzie previste dalla Legge e per cui i rispettivi datori di lavoro sono stati sanzionati.

È doveroso rilevare che l’odierno indagato è, allo stato, solamente indiziato di delitto, seppur gravemente, e che la sua posizione verrà vagliata dall’Autorità Giudiziaria nel corso dell’intero iter processuale e definita solo a seguito dell’eventuale emissione di una sentenza di condanna passata in giudicato, in ossequio al principio costituzionale della presunzione di non colpevolezza.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, estate tutta da vivere a Giardini Naxos: turismo, eventi, cultura, arte CLICCA PER IL VIDEO

Con gli assessori comunali di Giardini Naxos Fulvia Toscano e Ferdinando Croce scopriamo sorprese ed eventi di un’estate da boom di turisti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.