Condividi

Termini Imerese, denunciati impiegati per assenteismo

lunedì 8 Gennaio 2018

La Procura della Repubblica di Termini Imerese ha ipotizzato per 22 impiegati pubblici di Termini Imerese i reati di truffa aggravata, anche in concorso, e falsa attestazione di servizio.

L’operazione, che come il film di Ficarra e Picone girato proprio a Termini Imerese si chiama “L’ora legale“, avrebbe permesso attraverso un sistema di video sorveglianza di individuare decine di impiegati che timbravano il cartellino falsificando gli orari di entrata e di uscita, per poi allontanarsi dall’ufficio e svolgere altre attività. Uno di loro avrebbe perfino utilizzato l’auto di servizio.

I carabinieri hanno incrociato le immagini con l’analisi dei tabulati delle presenze. Alcuni impiegati sono stati anche pedinati. L’indagine avrebbe anche individuato un gruppo di dipendenti comunali che manipolavano il sistema di rilevamento delle presenze scambiandosi i badge personali.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.