Condividi

Truffe informatiche a Palermo: sottratti oltre ottantamila euro

sabato 20 Ottobre 2018
hacker

Truffavano ignari risparmiatori. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri del Comando provinciale di Palermo che hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di tre persone ritenute responsabili del reato di frode informatica.

Le indagini sono scattate in seguito alla denuncia presentata il 31 agosto 2015 dal responsabile Frodi e Circuiti Internazionali della “Findomestic Banca spa“, dopo che erano stati segnalati numerosi episodi sospetti, verificatisi nel corso di quell’anno nel territorio palermitano”.

Al centro dell’attività investigativa è finito Luciano Quaranta, 58 anni, sottoposto all’obbligo di firma. L’indagato, abusando della qualità di dipendente addetto alla distribuzione delle “Poste Italiane spa”, avrebbe sottratto nell’esercizio delle sue mansioni le carte di credito inviate dalla società ai consumator.

Poi, acquisite le informazioni necessarie le averebbe passate agli altri 2 indagati, esperti nell’uso degli strumenti informatici, per operare telematicamente sugli account dei risparmiatori, disponendo alla fine di un vero e proprio archivio informatico.

Insieme a Quaranta sono finiti sotto accusa Angelo Pettiglione, 33 anni, sottoposto ai domiciliari, e Alessandro Nicolicchia, 39 anni, sottoposto all’obbligo di firma.

Gli investigatori hanno ricostruito 37 episodi di frode ai danni delle vittime e della società finanziaria, per un danno di 86 mila euro.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, blitz contro clan dei Cursoti milanesi: ordinanza per 24 persone CLICCA PER IL VIDEO

L’operazione antimafia denominata “Zeus” è stata eseguita la notte scorsa dalla polizia di Catania contro 24 presunti appartenenti al clan dei Cursoti milanesi. L’inchiesta, coordinata dalla locale Direzione distrettuale antimafia, ipotizza, a vario titolo, i reati di associazione mafiosa, estorsione, traffico di cocaina e marijuana, porto e detenzione di armi da fuoco, spaccio di sostanze…

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.