Condividi
dai ristoranti ai taxi: tutti gli sconti previsti

Una notte gratis in albergo: al via il progetto “Fly to Palermo” CLICCA PER IL VIDEO

martedì 13 Dicembre 2022

Una notte gratis negli alberghi di Palermo ogni tre notti prenotate. Ma anche una serie di sconti sul trasferimento da e per il capoluogo, così come su servizi accessori come visite guidate, ristoranti, parrucchieri, centri benessere e sport e palestre.

È la versione invernale del progetto “Fly to Palermo” dedicato ai passeggeri che transiteranno dall’aeroporto Falcone-Borsellino nel periodo dal 10 gennaio al 21 marzo.

Presentato a palazzo delle Aquile, il progetto, che è un ampliamento di quello del 2020, mette insieme il Comune, la Gesap, che gestisce l’aeroporto, Federalberghi e altre associazioni di categoria che hanno aderito all’iniziativa per la promozione del turismo nel territorio palermitano in un periodo di bassa stagione post festività natalizie e precedente alle festività pasquali.

L’iniziativa si rivolge al mercato individuale, che oggi rappresenta il 60 per cento della domanda. I turisti che vorranno usufruire dell’offerta potranno, a partire da lunedì 19 dicembre, collegarsi al sito dell’aeroporto di Palermo, inserendo il numero della carta di imbarco. Le informazioni saranno presenti anche sul sito del Comune “Palermo Welcome” oltre che disponibili nei centri di informazione turistica comunali.

Oltre alla notte gratis, i turisti avranno la possibilità di prenotare una visita guidata a piedi gratis ogni due, grazie al coinvolgimento delle due associazioni di guide turistiche Agt e Gta, e uno sconto del 10 per cento sul giro della città a bordo del bus scoperto a due piani. L’offerta si completa con le proposte gastronomiche scontate di diversi ristoranti e pizzerie che aderiscono alla Fipe, oltre ad agevolazioni sui servizi di taxi e le auto a noleggio con conducente.

Inoltre, il progetto mette anche in risalto le piccole botteghe artigiane, grazie all’adesione della Cidec, le aziende del mondo dello sport, grazie alle società affiliate all’Asc, e quelle settore benessere, con il coinvolgimento di Confesercenti.

Turismo chiama cultura. Il Comune aderisce al progetto inserendo una serie di agevolazioni anche sui principali luoghi di attrazione turistica, mentre Coopculture lancia un programma con attività dedicate ai viaggiatori, che riceveranno gratis l’app per la visita al museo archeologico Salinas, al Castello della Zisa e all’Orto Botanico e che potranno prenotare visite speciali per le collezioni e attività laboratoriali per i più piccoli con tariffe agevolate.

Con l’iniziativa, puntiamo alla crescita turistica in città – afferma Natale Chieppa, direttore generale di Gesap -. Offriremo una vetrina sul nostro sito. Il nostro compito sarà quello di mettere in connessione il viaggiatore con le strutture ricettive e creare una sinergia con tutte le organizzazioni che si occupano di servizi turistici”.

 

Un lavoro di grande sinergia – afferma Sabrina Figuccia, assessore al Turismo – che nasce dall’idea che l’amministrazione possa essere soggetto facilitatore rispetto ad un mercato in forte ripresa, che va sostenuto concretamente. L’obiettivo principale è quello di incentivare il turismo in un periodo di bassa stagione, puntando sul brand Palermo in tutte le sue declinazioni”.

In questo pacchetto di offerte c’è tutto quello che può servire al turista: dai servizi alla cultura, passando per la gastronomia. Quando l’amministrazione comunale – dichiara il sindaco di Palermo Roberto Lagalla lavora fianco a fianco con le associazioni di categoria si può arrivare a questi risultati che possono stimolare il turismo a Palermo, specie in un periodo storicamente considerato di bassa stagione nel capoluogo. Ecco, l’obiettivo è fare diventare Palermo una città di turismo 12 mesi all’anno, sulla scia dei buoni dati che ci arrivano dall’Osservatorio nazionale del Turismo che vedono Palermo sul podio delle città italiane con più prenotazioni in questo periodo di festività di fine anno”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.