Condividi

Unico brand ma ognuno per sé: a Palermo nasce la Polisportiva Virtuale

martedì 18 Febbraio 2020

Il Palermo calcio lancia l’idea della Polisportiva Virtuale.

Il progetto, fortemente voluto dal presidente della società rosanero Dario Mirri, è stato presentato a Palazzo delle Aquile, sede del Comune. Presenti all’evento il sindaco Leoluca Orlando ed alcuni rappresentanti del mondo sportivo palermitano.

Solitamente, quando si pensa a una Polisportiva, si ci riferisce ad un associazione sportiva con un unico managemenet, ma che gestisce settori tecnici di diversi sport. Nel caso specifico, l’idea di Dario Mirri è molto più semplificata e si limita ad una sinergia per promuovere al meglio l’appartenenza allo stesso territorio, condividendo un unico brand basato sugli stessi colori sociali.

In pratica, ogni società manterrà la propria struttura organizzativa e i propri sponsor, ma condividerà l’opportunità di sfruttare una strategia di marketing unitaria, giovando della maggiore attrativa del calcio per il mass market sportivo.

SI PONE QUALCHE PROBLEMA

Qui si pone una questione non da poco.

La principale difficoltà per le società sportive palermitane è quella di reperire sponsor. Una simile unione non solo non va a risolvere questo problema, ma ne pone addirittura altri.

In sport come il basket o la pallavolo, vige il c.d. “pool“, ovvero una tipologia di sponsorizzazione nella quale lo sponsor non solo entra letteralmente nel nome della squadra, ma impone anche i propri colori sociali.

Una cosa che si scontra con quello che è il progetto della Polisportiva Virtuale. Abbiamo sentito sul tema il presidente di “Palermo al Vertice“, Giorgio Lo Canto, che ci ha detto la sua sul tema.

Mi sono sentito con Mirri diverse volte negli ultimi giorni e abbiamo parlato molto del progetto. All’interno di Palermo al Vertice si sono svolte alcune riunioni per capire il da farsi. La Polisportiva Virtuale è più un discorso legato al marketing e alla vendita dei gadget. L’iniziativa è sicuramente bella e lodevole, tuttavia non incide in maniera sostanziale sui problemi materiali delle società sportive“.

Le diverse realtà del territorio avranno a disposizione 30 giorni a partire dal 25 febbraio, data dalla pubblicazione del progetto completo sul sito ufficiale del Palermo calcio, dove sarà possibile scaricare il contratto predisposto ad hoc per l’avvio del progetto.

Staremo a vedere chi parteciperà all’iniziativa di Dario Mirri. Sicuri aderenti, oltre alla Palermo e-sport e al Palermo calcio a 5, anche la società dei Palermo Cardinals, storica realtà di football americano cittadino.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il presidente dei Rettori Cuzzocrea a Donna Sarina: “Le Università non sono gli ermellini ma gli studenti” CLICCA PER IL VIDEO

Nella seconda puntata del format web è il presidente della Crui e Rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea a raccontarsi a Donna Sarina

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.