Condividi

Vaccini, grande successo per le sommnistrazioni all’aeroporto di Palermo CLICCA PER IL VIDEO E LE FOTO

giovedì 17 Febbraio 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO E LE FOTO IN BASSO

Buona affluenza per la prima giornata di vaccini all’aeroporto internazionale di Palermo Falcone Borsellino. È operativa da oggi la postazione vaccinale all’area check-in C della sala arrivi. Tra stamattina e oggi pomeriggio un’équipe di medici, infermieri e personale amministrativo della Fiera del Mediterraneo ha eseguito somministrazioni di vaccino anti-Covid a un’utenza varia: lavoratori dell’aerostazione, residenti nei paesi vicini come Carini e Cinisi, ma anche viaggiatori.

Tra loro anche una giovane donna rimasta bloccata in aeroporto perché non aveva il green pass, né i soldi per fare il tampone, che ai non vaccinati viene eseguito a pagamento. Si è vaccinata e in questo modo ha potuto fare il tampone e ottenere un green pass base per il viaggio di ritorno – dichiara il commissario Covid della Città metropolitana di Palermo, Renato Costa. La nostra presenza in aeroporto, con un doppio presidio sanitario per tamponi e vaccini, è funzionale nella misura in cui, come dimostra l’esperienza di questa persona, riusciamo a risolvere problematiche di utenti che, altrimenti, avrebbero avuto difficoltà a viaggiare”.

L’iniziativa era stata pensata per il 17 e 18 febbraio. Ma l’intenzione di Costa, come anche di Giovanni Scalia, amministratore delegato di Gesap, società di gestione dell’aeroporto internazionale Falcone Borsellino, è quella di conservare la postazione vaccinale aperta a tutti gli utenti dai 12 anni in su, sempre allo stesso orario 10-18. “Probabilmente le due aree, tamponi e vaccini, verranno accorpate, ma questo avverrà in un secondo momento – spiega Costa –. L’importante, per ora, è che il presidio resti, in modo tale da offrire un servizio in più alle persone e un ulteriore stimolo alla vaccinazione. Domani, ma anche nei prossimi giorni, chi vorrà potrà raggiungerci per fare prima, seconda o terza dose in aeroporto“.

Basterà presentarsi con documento d’identità e tessera sanitaria. Chi verrà dall’esterno, appositamente per vaccinarsi, potrà parcheggiare nell’area di sosta P2 dell’aeroporto; presentando alla cassa manuale il certificato di avvenuta vaccinazione, avrà diritto a uno sconto sul prezzo del parcheggio, che sarà pari a un euro l’ora per le prime due ore di sosta.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.