Condividi

Zamparini a tutto campo, blinda Nestorovsky e prega gli Dei del calcio

lunedì 19 Dicembre 2016
zamparini

Zamparini a tutto campo dopo la vittoria in zona Cesarini a Marassi contro il Genoa.  “Sono le cose strane che succedono del calcio, mi auguro che gli dei del calcio che ci avevano abbandonato ritornino con noi“, questo, per il presidente del Palermo è il senso  del rocambolesco successo dei rosanero a Genova.

Poi, il presidente rosanero si esibisce in commenti  di calciomercato e tattica.In primis, il confronto tra i bomber di ieri sera, con il Cholito Simeone tra i grifoni e Nestorovski con i rosanero: il patron non ha dubbi: “Simeone può fare una carriera strepitosa? Il mio Nestorovski vale il doppio. Lo voglio vendere? No, diventerà il nostro capitano, in questo momento è nettamente più forte. Contro la nostra difesa tutti gli attaccanti diventano forti“.

Zamparini smorza le polemiche su  Preziosi, presidente del Genoa,che a fine partita ha accusato la sua squadra di riuscire a “ resuscitare anche i morti”. Il patron non se la prende:”Capisco lo stato d’animo due minuti dopo la fine del match da parte di un presidente che era già convinto di aver vinto. Probabilmente se si risente Preziosi sarà il primo a chiedere scusa“. Ma Zamparini ha ancora un tarlo, ed è la sua “difesa”.  “Ho rivisto la partita e la nostra difesa è improponibile quest’anno, stiamo pagando gli infortuni di Gonzalez e Rajkovic che erano i titolari. Può cominciare il vero campionato? Comincia la corsa alla salvezza con l’Empoli che è  a cinque punti e che dovremo incontare. Poi c’è tutto il ritorno, sicuramente è  un segnale importante, ma la fortuna è molto importante, come avevamo preso un gol a Firenze al 93′ ieri siamo stati piu’ fortunati a ribaltare una partita impossibile“. Un Palermo trasformato sul piano caratteriale da Eugenio Corini: “Il merito di Corini è quello di crerderci per primo e ora ci crede anche la squadra. Ho dato molta ficucia a De Zerbi che diventerà un allenatore se capisce che serve umiltà e non fondamentalismo“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.