Condividi

Tragedia traghetto Sansovino, la Commissione di inchiesta per gli infortuni sul lavoro apre indagine. Crocetta va a Messina

mercoledì 30 Novembre 2016
Camilla Fabbri

Il Parlamento aprirà un’inchiesta sull’incidente al porto di Messina, a bordo del traghetto Sansovino, che è costato la vita a quattro operai. L’annuncio è arrivato dalla senatrice del Pd, Camilla Fabbri che dai social media ha fatto sapere che già questa mattina sarà predisposto un fascicolo di indagine.

Per la senatrice, “La Commissione di inchiesta sugli infortuni sul lavoro e sulle malattie professionali che presiedo al Senato aprirà un fascicolo di indagine sul gravissimo incidente che si è  verificato su un traghetto nel porto di Messina, dove 5 operai erano impegnati nelle operazioni di pulizia di una cisterna. Sono purtroppo quattro le vittime di questa tragedia professionale. Ai familiari e ai colleghi dei lavoratori che hanno perso la vita va la nostra solidarietà e la nostra vicinanza, in questo momento di grande dolore”. Fabbri ha fatto anche sapere di aver inviato la richiesta di informazioni agli organi competenti”. Camilla Fabbri è presidente della Commissione di inchiesta sugli infortuni sul lavoro e sulle malattie professionali .

Anche il gruppo Caronte Tourist ha avviato una commissione interna per fare luce sull’accaduto. La società armatrice ha inviato una nota di solidarietà alle famiglie delle vittime: ” E’ con grande dolore che apprendiamo la notizia della morte di tre operai e del ferimento di un altro marittimo a bordo della nave ‘Sansovino‘ della Caronte & Tourist Isole Minori. Intendiamo esprimere vicinanza alle famiglie delle persone coinvolte nell’incidente e presteremo la massima collaborazione affinchè si chiarisca la dinamica dei fatti, al momento al vaglio degli inquirenti”. “Nel frattempo – prosegue la nota – abbiamo attivato una commissione interna d’inchiesta in modo da fare luce sull’accaduto nel più breve tempo possibile”.

Anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha espresso il suo dolore per l’incidente sul lavoro di ieri. “Prendo parte con commozione al dolore delle famiglie dei quattro lavoratori di Messina e del marmista morto ieri a Carrara – ha detto il Capo dello Stato – e ribadisco con forza l’esortazione a fare di tutto perché non si ripetano queste gravissime tragedie. Ogni morte sul lavoro è inaccettabile in un Paese come il nostro”.

“Alle 16:30 sarò a Messina per rendere omaggio alle tre vittime del lavoro, per rappresentare la sofferenza e il dolore di tutto il popolo siciliano e per ribadire che di lavoro si deve vivere e non morire”. Lo dice il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta. “Mi auguro che l’ inchiesta – aggiunge – possa accertare eventuali responsabilità per rendere giustizia a quei morti e alle loro famiglie. Esprimo tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza ai familiari, con la consapevolezza che nessuna parola – conclude Crocetta – potrà lenire la loro disperazione e il loro immenso dolore”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Rita Barbera: “La sicurezza nasce dal rispetto” CLICCA PER IL VIDEO

IlSicilia.it ha intervistato Rita Barbera, per anni direttrice di istituti penitenziari, in prima linea e “sul campo” in tema di amministrazione carceraria. Con lei abbiamo analizzato il decreto “Carcere sicuro”, recentemente approvato dal Governo nazionale.

BarSicilia

Bar Sicilia, estate tutta da vivere a Giardini Naxos: turismo, eventi, cultura, arte CLICCA PER IL VIDEO

Con gli assessori comunali di Giardini Naxos Fulvia Toscano e Ferdinando Croce scopriamo sorprese ed eventi di un’estate da boom di turisti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.