Condividi

Aeroporto di Palermo: con “Fly” fornite informazioni a 45mila viaggiatori

mercoledì 27 Luglio 2022
A un anno dall’arrivo di “Fly” (giugno 21 – giugno 22), l’assistente virtuale che fornisce informazioni ai passeggeri dal sito dell’aeroporto internazionale di Palermo “Falcone Borsellino (www.aeroportodipalermo.it), sono state 45.273 le conversazioni totali con i viaggiatori e 157.700 i messaggi con indicazioni su servizi e voli dallo scalo aereo palermitano.

L’intelligenza artificiale risponde 24 ore al giorno a tutte le richieste che arrivano dai passeggeri e che riguardano informazioni su servizi, voli, istruzioni di viaggio, gallerie commerciali, sicurezza e, nel periodo della pandemia, a tutto ciò che ha riguardato i tamponi e il green pass Covid-19.
Il chatbot è in grado di gestire richieste scritte e vocali, in italiano e in inglese, simulando l’interazione umana in conversazioni di messaggistica istantanea.

Le richieste di informazioni più frequenti hanno riguardato la ricerca dei voli, le informazioni sulle regole anticovid per volare in sicurezza, i servizi in aeroporto,  viaggi, trasporti e contatti, shopping, polizia, compagnie aeree e oggetti smarriti. Ma soprattutto: guida per il passeggero, assistenza, regole di sicurezza ai controlli e agli imbarchi, bagagli, trasporto animali, presidio sanitario e farmaceutico, parcheggi e fast track.

Fly va anche oltre le semplici informazioni, perché il chatbot si comporta come un vero e proprio tourist assistant virtuale che, tramite le funzionalità avanzate di ricerca e geolocalizzazione, contribuisce a dare ulteriore spinta al rilancio del turismo in Sicilia, fra le destinazioni predilette dai turisti italiani e internazionali. Il chatbot è stato sviluppato per Gesap da Citel Group, azienda di settore leader in Italia.
In questo periodo in cui in tutta Europa si registrano disservizi da parte delle compagnie aeree, che inevitabilmente si ripercuotono sui viaggiatori e sulle attività degli aeroporti, Gesap ha chiesto agli enti competenti l’incremento delle frequenze, soprattutto nelle ore notturne, dei servizi di collegamento con la città: treno e bus.

Prima di mettersi in viaggio, è bene seguire alcuni consigli: consultate la pagina web ufficiale dell’aeroporto di Palermo. Nel sito, all’indirizzo https://www.enac.gov.it/passeggeri troverete la carta dei diritti del passeggero, uno strumento per la tutela dei diritti di chi vola e le azioni da attivare in caso di cancellazioni o ritardi dei voli. Una volta arrivati in aerostazione, è possibile richiedere informazioni al personale dell’info point situato in sala arrivi, aperto fino all’ultimo volo in programma, anche se ritarda. Inoltre, per assistenza, è possibile rivolgersi al personale dell’aeroporto riconoscibile attraverso i tesserini e i giubbotti gialli; in caso di volo cancellato, rivolgetevi alla biglietteria GH, al secondo livello dell’aerostazione, per acquistare e riprogrammare un nuovo volo.

Per le riprotezioni in altri voli, invece, contattate la compagnia aerea attraverso siti o canali social. Si possono avere informazioni sullo stato dei voli e sui servizi aeroportuali anche consultando il sito aeroportodipalermo.it, collegandosi con il chatbot, contattando gli operatori nella chat delle pagine social ufficiali.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.