Condividi

Ancora riflettori accesi su Palermo, a novembre la conferenza sulla Libia

mercoledì 3 Ottobre 2018

La Conferenza “per la Libia” si terrà a Palermo il 12 e il 13 di novembre.  A darne notizia ieri il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi confermando la presenza dei protagonisti libici, in primis del capo del governo d’Accordo Nazionale (GNA) Fayez al Sarraj mentre il suo rivale, generale Khalifah Haftarha espresso interesse” a prenderne parte.

Durante un’audizione alle Commissioni congiunte di Senato a Camera, il titolare della Farnesina, ha illustrato gli obbiettivi della conferenza per “facilitare il percorso di stabilizzazione in Libia. Obiettivo dell’incontro favorire il dialogo nella complessa e delicata situazione interna della Libia, confidando in una soluzione forte, autonoma e condivisa tra le diverse fazioni.

Palermo capitale della Cultura e adesso anche città della diplomazia apre le porte, dunque, al confronto su uno dei temi più caldi e delicati del Mediterraneo. Se la scelta ricade su una città che da un punto di vista geopolitico non è estranea al processo di riorganizzazione dei paesi del bacino , è anche vero che la Sicilia ha offerto negli ultimi anni una serie di spunti e di effetti, pratici e concreti, al di là del corollario, più visibile e di primo impatto dei ripetuti flussi dei migranti e dei richiedenti asilo.

Un destino curioso quello della città palermitana agli occhi del mondo e della scena internazionale, tra splendori rinnovati e antichi pregiudizi. In mezzo transita l’immagine di una città che si rifà ciclicamente il trucco nella speranza di poter recuperare lo smalto perduto in passato e che, di tanto in tanto, prova a venire fuori. La recente visita del Pontefice a Palermo, oltre a ricollocare una buona quantità di inviati sparsi dalla penisola, ha dimostrato che, quando vuole, la macchina organizzativa regge senza grandi stress.

Sarà lo stesso anche a novembre?

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.