Condividi

Atm Spa: 80 milioni per riqualificare la rete tranviaria di Messina

sabato 8 Febbraio 2020
Cateno De Luca
Cateno De Luca

Il sindaco di Messina, Cateno De Luca, ha assegnato gli obiettivi della Atm Spa 2020, per il nuovo corso dei servizi di trasporto urbano con l’azienda istituita sulle “ceneri” della vecchia Atm che era alle prese con una pesante situazione debitoria.

“Tra i tanti obiettivi – ha spiegato De Luca – Atm Spa è stata individuata soggetto attuatore per circa 80 milioni di euro di fondi extra bilancio già ottenuti per la riqualificazione della rete tranviaria, realizzazione pensiline, parchimetri ed acquisto autobus elettrici”.

“Dal prossimo aprile si partirà con la nuova società, Atm Spa, e si chiuderà con l’era delle spese pazze (oltre 80 milioni di euro di debiti) dell’azienda speciale Atm tanta cara a certe organizzazioni sindacali”, ha aggiunto De Luca lanciando un colpo ad alcune sigle sindacali con le quali si è scontrato più volte sulla situazione dell’azienda e sulle prospettive per i trasporto pubblico nel capoluogo.

Il sindaco, non  a caso, nelle scorse settimane aveva attaccato proprio alcune organizzazioni sindacali che a suo dire “fanno di tutto per continuare a sperperare denaro pubblico lasciando la gestione del servizio alla vecchia azienda in liquidazione esercitando pressioni su una parte del Consiglio comunale”.

I cittadini – ha evidenziato De Luca – meritano un servizio di trasporto urbano all’altezza delle aspettative, rispondente alle reali e complessive esigenze dell’utenza e noi stiamo lavorando in quella direzione”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.