Condividi

Calciatore Zouma in un mare di guai per aver preso a calci il suo gatto

giovedì 10 Febbraio 2022

In Inghilterra ha già raccolto oltre 80.000 firme la petizione online per chiedere l’incriminazione del difensore del West Ham, Kurt Zouma, dopo il video pubblicato in esclusiva dal Sun che lo mostra mentre prende a calci e schiaffeggia il suo gatto. La polizia dell’Essex ha fatto sapere di aver aperto “un’inchiesta urgente” su segnalazione della Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals, un’Ong animalista. “Sono stati portati per un controllo dal veterinario e poi rimarranno nelle nostre cure fintanto le indagini (della polizia dell’Essex) continuano”.

Nel video il 27enne calciatore francese di origini centroafricane prende a calci il felino sul pavimento e lo schiaffeggia sul muso. Il West Ham ha condannato “senza riserve” il suo comportamento e l’ex Chelsea si è scusato, assicurando che si è trattato di “un incidente isolato che non si ripeterà”.

Nella petizione lanciata dall’Ong Anti Animal Abuse su Change.org si sottolinea che in Gran Bretagna ci sono “leggi contro gli abusi sugli animali che vanno applicate a tutti, ricchi o poveri, famosi o meno!” e si chiede anche di sottrarre all’affidamento del calciatore qualsiasi animale domestico.

Zouma è stato multato dal suo club e dovrà pagare un’ammenda che potrebbe sfiorare le 250.000 sterline. È stato proprio il club della Premier League ad annunciarlo: del resto, il giocatore, e con lui la squadra, sono decisamente in cattive acque se si pensa che, ieri sera, nella partita contro il Watford allo stadio di Londra, Zouma è stato fischiato ogni volta che toccava palla.

Il club ha fatto sapere che il difensore è stato multato con “l’importo massimo possibile”, quindi circa 250.000 sterline, ovvero due settimane del suo stipendio. Ma non basta: Adidas ha annunciato di aver rescisso il contratto col calciatore francese: “Abbiamo concluso le nostre indagini e possiamo confermare che Kurt Zouma non è più un atleta sotto contratto con l’Adidas“, ha fatto sapere la società tedesca.

https://twitter.com/TheSun/status/1491024243005480960?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1491024243005480960%7Ctwgr%5E%7Ctwcon%5Es1_c10&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.agi.it%2Festero%2Fnews%2F2022-02-09%2Fvideo-schiaffi-calci-al-gatto-chiesta-incriminazione-per-zouma-15556269%2F

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.