Condividi

Canicattì, busto in memoria del giudice Livatino: “Simbolo di riscatto e rinascita per il territorio”

mercoledì 6 Ottobre 2021

Un busto in memoria del Beato Giudice Rosario Livatino è stato svelato in largo Savoia, a Canicattì, in provincia di Agrigento, paese natale del magistrato ucciso dalla mafia il 21 settembre del 1990, martire della giustizia.

L’opera, un busto in bronzo, è stata realizzata dall’artista canicattinese Lillo Costanza con la tecnica a cera persa ed ha un peso di più di 70 chili. Presenti alla cerimonia, tra gli altri, il sindaco Ettore Di Ventura, il presidente della BCC San Francesco, Vincenzo Di Giacomo, e, in rappresentanza del Presidente della Regione Nello Musumeci, l’Assessore delle autonomie locali e della funzione pubblica, Marco Zambuto.

Credo che la giornata di oggi rappresenti un momento importante per la nostra comunità perché con questo busto stiamo rendendo onore a un simbolo positivo del nostro territorio – sottolinea il presidente della banca che, cogliendo un’idea dell’Amministrazione Comunale, ha commissionato l’opera all’artista -. Oggi possiamo affermare che il martirio del Beato Giudice Livatino è il simbolo di una voglia di riscatto e di rinascita di questo territorio“.

Il Giudice Livatino – aggiunge – era un giovane servitore dello Stato, rappresentante la parte onesta di questo territorio.
Sicuramente aveva accettato la sua sorte come prezzo da pagare per la vita che aveva scelto. Il suo martirio deve passare come un vero messaggio di speranze per costruire un futuro fondato sulla legalità e la vittoria come premio finale dello Stato, perché con questo busto viene consegnato simbolicamente alla cittadinanza il valore della Giustizia. Dimostrando nei fatti che la scelta di stare dalla parte della legalità è sempre vincente ed è la via giusta per rendere la Sicilia una terra sempre più libera“.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.