Condividi
La dichiarazione

Cardiochirurgia pediatrica di Taormina (ME), Ciancitto (FdI): “Importanti incontri per riuscire a salvare il reparto”

martedì 26 Marzo 2024

L’obiettivo resta uno ovvero salvare il centro di cardiochirurgia pediatrica di Taormina. Con questo scopo continuano gli incontri, a Roma, tra i principali attori interessati alla vicenda, il Ministero della Salute, i vertici dell’ospedale “Bambin Gesù” della capitale (dal quale dipende, gestionalmente, il centro taorminese) e l’assessorato alla Salute della Regione Siciliana.

Il polo di Taormina, si trova all’interno dell’ospedale San Vincenzo e fa parte del Centro cardiologico pediatrico Mediterraneo. Nonostante sia il terzo centro di eccellenza in Italia, rischia di essere soppresso, in ottemperanza al Decreto Balduzzi, secondo il quale, la Sicilia, può avere solo una struttura di questo tipo.

La sua presenza, dunque, contrasterebbe con la nascita di un centro analogo a Palermo, ideato dalla Regione Siciliana, in collaborazione con l’ospedale “San Donato” di Milano. Lo scorso gennaio, il Governo nazionale, dopo numerose richieste, è riuscito ad assicurare una proroga, rispetto all’annunciata chiusura, che permette di mantenere il reparto attivo fino al prossimo mese di luglio.

Un risultato positivo solo parzialmente, da qui l’impegno proseguito con costanza del deputato Ciancitto, componente della commissione Affari sociali, alla Camera dei Deputati. “La scorsa estate, insieme al deputato regionale Giuseppe Zitelli – evidenzia Ciancitto – ho incontrato i genitori dei bambini ricoverati al centro di cardiochirurgia di Taormina e gli operatori sanitari che operano in reparto. Con loro ho preso un impegno preciso, rassicurato anche dal Ministro della Salute, Orazio Schillaci. Dobbiamo far sopravvivere e far crescere le nostre eccellenze, soprattutto quando queste guardano alla salute dei nostri cittadini, non di certo possiamo pensare a chiusure. Dobbiamo continuare sulla strada intrapresa della interlocuzione per arrivare al salvataggio del reparto”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.