Condividi

Catania, colto in flagrante mentre taglia e ruba dei cavi elettrici: indagato 23enne

mercoledì 16 Giugno 2021

Nei giorni scorsi, agenti del Commissariato Librino hanno effettuato controlli volti a contrastare l’illegalità diffusa nel quartiere di competenza.

Un pluripregiudicato di 23 anni che appartiene ad un nucleo familiare che percepisce il reddito di cittadinanza, è stato indagato in stato di libertà per il reato di furto aggravato; lo stesso, dopo essere entrato all’interno di un cantiere edile dedito alla riqualificazione del Quartiere di Librino, ha aperto i tombini della pubblica illuminazione per poi tagliare e asportare i cavi elettrici con all’interno il rame.

Gli agenti lo hanno intercettato e hanno ripreso l’azione delittuosa dove si nota  il malfattore che, dopo aver ispezionato, con serio rischio per sua incolumità, il tombino dell’illuminazione pubblica, ha tagliato il cavo elettrico, creando altresì un forte disagio ai residenti, disattivando l’impianto elettrico in quella porzione di suolo pubblico e lasciando probabilmente al buio detti luoghi.

L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria e l’attrezzatura utilizzata dal malvivente è stata sequestrata.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.