Condividi

Catania, grande successo per l’inaugurazione del Bellininfest | FOTO

martedì 10 Agosto 2021

GUARDA LE FOTO IN ALTO

“Un bellissimo fine settimana all’insegna di cinque eroine belliniane e dei loro momenti di gloria. Il tutto all’interno della cornice della Villa Bellini di Catania, dove si è inaugurato ufficialmente il bellininfest”.

Lo ha detto Manlio Messina, assessore regionale al turismo, sport e spettacolo, riferendosi alla manifestazione culturale ‘Bellininfest’, la rassegna dedicata al maestro Vincenzo Bellini promossa dalla Regione Siciliana. L’evento è stato inaugurato il 6 agosto nella città etnea con ‘La voce sua soave’, orchestra e coro del Teatro Massimo Bellini, Lisette Oropesa, soprano di New Orleans, Luigi Petrozziello, maestro del coro, Fabrizio Maria Carminati, direttore, con le musiche di Vincenzo Bellini.

“Strepitosa il soprano di New Orleans, Lisette Oropesa che è stata accompagnata dal Coro e dall’Orchestra del Teatro Massimo Bellini diretta dal Maestro Fabrizio Maria Carminati. Un ringraziamento particolare – prosegue l’assessore Messina- al Comune di Catania per aver messo a disposizione la splendida Villa Bellini per questo spettacolo, al sindaco di Catania, nella persona di Salvo Pogliese e all’assessore alla cultura, Barbara Mirabella. Complimenti all’intera organizzazione dell’evento”.

Nella locandina di Rigoletto, in scena ancora al Teatro Antico, 11 e 13 agosto, figura una coppia di nomi già scritti nella storia dell’interpretazione musicale: dirige Placido Domingo, al suo debutto siciliano, mentre il baritono Leo Nucci, oltre a rivestire il prediletto ruolo del Gobbo, curerà anche la regia. Accanto a questi due leoni della scena una compagnia di alta caratura: il tenore Stefan Pop, il soprano palermitano Federica Guida e il mezzosoprano Anastasia Boldyreva, il basso Antonio Di Matteo; scene di Carlo Centolavigna, costumi di Artemio Cabassi, coreografie di Silvana Lo Giudice.

Norma, in scena al Teatro Bellini di Catania il 23 settembre, 186 anniversario della morte del compositore, è firmata da Davide Livermore, regista e scenografo tra i più autorevoli, con i costumi di Marianna Fracasso. Per la prima volta viene utilizzata la partitura che Roger Parker sta approntando per l’edizione critica delle opere di Bellini, in corso di realizzazione per Ricordi. Nel ruolo del titolo il soprano Marina Rebeka, tra le più accreditate nelle vesti della sacerdotessa druidica, qui affiancata dal tenore Azer Zada, dal mezzosoprano Vasilisa Berzhanskaya e dal basso Antonio Di Matteo.

Entrambe le produzioni sono state allestite dal Teatro Bellini, di cui impiegano l’orchestra e il coro, istruito da Luigi Petrozziello. Sul podio Fabrizio Maria Carminati, fecondo direttore artistico del ‘Bellininfest’ e del Teatro Bellini, che, in linea con il sovrintendente Giovanni Cultrera, già dal 2020 – nonostante l’emergenza pandemica – lavora sul doppio versante della ripresa scenica e della registrazione discografica delle opere di Bellini. E proprio nel corso del festival è stata presentata la nuova incisione in CD del Pirata di Vincenzo Bellini realizzata lo scorso anno.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.