Condividi
il fatto

Catania, nascondeva droga nella stalla del cavallo: arrestato 48enne

martedì 11 Ottobre 2022
droga cavallo

Trovati nel quartiere “San Giovanni Galermo,dai Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa all’interno di una stalla abusiva, 700 grammi di marijuana nascosti in un garage.

I Carabinieri, con il supporto dei colleghi del 12° Reggimento “Sicilia” e del Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT), nonché con l’ausilio di personale veterinario dell’A.S.P. di Catania, hanno svolto un servizio di contrasto all’illegalità diffusa e al traffico illecito di sostanze stupefacenti nel territorio del quartiere di “San Giovanni Galermo”.

Nella circostanza i militari dell’Arma, nell’ispezionare un garage in via Ustica di proprietà di un pregiudicato 48enne catanese, si sono trovati di fronte ad una vera e propria stalla, al cui interno era alloggiato un cavallo.
Per l’uomo sono quindi scattate le previste sanzioni amministrative, per un importo pari ad € 1.800, stante la mancata registrazione del locale adibito a scuderia, l’omessa registrazione nella Banca dati nazionale dell’equide e l’irregolarità connessa al sistema di identificazione degli animali, essendo il cavallo sprovvisto di microchip.

 

L’animale, visitato dai veterinari dell’ASP, che lo hanno trovato in apparenti buone condizioni generali di salute, è stato affidato in custodia al proprietario, che dovrà immediatamente farsi carico di reperire un alloggiamento adeguato alla sua custodia.
Nel proseguo delle attività operative, il dispositivo dei Carabinieri, anche grazie all’ottimo fiuto dei cani antidroga, ha inoltre rinvenuto, ben nascosto in un locale attiguo al predetto garage, un borsone contenente 700 grammi di marijuana, suddivisa in 6 buste, nonché una pistola giocattolo, priva di tappo rosso, marca “Bruni” mod. 85 con caricatore senza colpi. Al riguardo, sono in corso le indagini e gli esami tecnici volti ad accertare la riconducibilità della droga e dell’arma, al momento sequestrate a carico di ignoti
Nell’ambito del medesimo servizio, i militari dell’Arma hanno infine proceduto al controllo di una trentina di persone sottoposte alla misura cautelare degli arresti domiciliari, riscontrandone la regolare presenza in casa.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.