Condividi

Catania: prende il reddito di cittadinanza ma fa prostituire la moglie

lunedì 2 Settembre 2019

Percepiva il reddito di cittadinanza e sfruttava la moglie che faceva la prostituta.

Questo è quanto è stato scoperto dai carabinieri che hanno arrestato un 39enne di Catania, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, reati commessi ai danni della donna di 42 anni.

Luomo, da circa due anni, si era sposato con una ecuadoregna nella piena consapevolezza del “mestiere” praticato dalla moglie. Disoccupato e percettore di reddito di cittadinanza, ha continuato a farsi mantenere (rubandole a volte anche il denaro) abitando in una casa presa in affitto con il denaro della moglie che, come ringraziamento, ha dovuto subire ogni sorta di vessazione.

L’ultimo episodio la notte scorsa, quando, senza alcuna ragione plausibile, l’ha minacciata di morte: “Tu domani non monti perché ti brucio tutto!“. Dopo un’accesa discussione verbale, l’uomo avrebbe anche aggredito la moglie.

La donna impaurita ha chiesto aiuto ai carabinieri, telefonando al 112. I militari, giunti sul posto, hanno bloccato l’aggressore che, in loro presenza, ha lanciato l’ennesima minaccia: “Anche se mi arrestano, appena esco vengo e ti rompo tutta, tanto tu sei una… da quattro soldi!”.

L’arrestato e’ stato accompagnato nel carcere di Catania “Piazza Lanza”. Rimesso in libertà, su disposizione del gip, e’ stato sottoposto all’obbligo di allontanarsi dalla casa coniugale, al divieto di avvicinamento e comunicazione con la parte offesa, nonché all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.