Condividi

Catania, volante della polizia accerchiata durante un funerale: auto colpita con tubo

venerdì 7 Ottobre 2022

L’equipaggio di una Volante della Polizia di Stato ieri a Catania è stato accerchiato nel quartiere di Librino da una folla di persone che partecipavano al funerale di uno dei due giovani morti la notte tra il 26 ed il 27 settembre scorsi in un incidente stradale nel rione sul quale la Procura ha aperto un’inchiesta. Gli agenti erano sul posto per un regolare servizio di ordine pubblico.

Qualcuno tra la folla avrebbe colpito l’auto di servizio con un tubo in PVC. Indagini sono in corso. Sull’accaduto è intervenuto il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp Domenico Pianese. “Quanto accaduto a Catania, nel quartiere Librino, con una volante accerchiata e fatta bersaglio dalla folla nel corso di un corteo in strada per la morte di due giovani – dice il sindacalista – non è purtroppo un caso isolato. Accade sempre più spesso che le pattuglie della Polizia siano prese di mira da chi pensa di poter controllare il territorio più di quanto faccia lo Stato“.

A Catania la Questura e tutte le specialità della Polizia di Stato stanno facendo un lavoro eccezionale – aggiunge Pianese – ma esiste un problema di gestione e controllo del territorio che riguarda tutto il Paese. Lo Stato ha il dovere di lavorare affinché la stragrande maggioranza di persone oneste non sia ostaggio della criminalità, grande o piccola che sia. Bisogna decidere di investire seriamente in sicurezza sostenendo l’operato delle Forze di Polizia e mettendole nelle condizioni di recuperare il controllo del territorio laddove l’illegalità tenta di dominare“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.