Condividi

Ciclo dei rifiuti in Sicilia, D’Agostino: “All’Ars seduta di alto livello. Ora pensiamo anche al resto”

giovedì 28 Maggio 2020
Nicola D’Agostino

“La seduta in Ars sulla relazione della Commissione Antimafia sul Ciclo dei Rifiuti in Sicilia è da considerarsi tra le più importanti della storia. Le notizie, forse anche di reato, e la puntuale ricostruzione storica-politica sull’intreccio perverso burocrazia-politica-affari hanno impressionato tutti”. A dichiararlo è Nicola D’Agostino, capogruppo Italia Viva Ars.

“Finte riforme, montagne di debiti pronte ad abbattersi sulla Regione, corruzione, tangenti, arresti, ma soprattutto negligenze, superficialità, complicità di venti anni di politica. Il sistema delle discariche private è stato ampliato e protetto, mancano oggi quelle pubbliche e soprattutto le strutture per stoccare i rifiuti differenziati (presto i comuni virtuosi non sapranno dove collocarli) – prosegue -. Ancora oggi la “nuova” proposta di riforma è nient’altro che l’ennesimo rinvio a data da destinarsi dei problemi veri: chi paga i debiti delle Ato? Chi dovrà gestire il sistema? Come si evita la corruzione? Che fine faranno migliaia di dipendenti assunti con un colpo di penna?”.

“L’Assemblea ha deciso di inviare la relazione alla magistratura e alla Direzione Nazionale Antimafia – conclude D’Agostino -. La seduta di ieri peraltro è pubblica e disponibile. Adesso occorre discutere anche le altre relazioni: Borsellino, Montante, Antoci”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.