Condividi

“Cinema e Giornalismo”, il nuovo libro di Ivan Scinardo

venerdì 11 Dicembre 2020

E’ uscito in libreria e online il libro del collega giornalista Ivan Scinardo, “Cinema#Giornalismo”. La ricerca contenuta in questo saggio critico è frutto di un lungo e complesso lavoro che l’autore ha svolto, grazie al suo percorso professionale: quello di giornalista professionista e di Direttore della sede siciliana, specializzata nel documentario, della più importante e antica scuola di cinema al mondo, il Centro Sperimentale di Cinematografia.

Oltre 3 anni di ricerche, raccolta dati, osservazione, visioni di film, incontri con i giornalisti. L’Ordine di Sicilia ha inserito il “Cinegiornalismo” fra i moduli della formazione obbligatoria degli iscritti.

Questo libro, di 352 pagine, rappresenta una vera e propria bussola per chi vuole conoscere il vasto panorama di film che, in un secolo di storia, hanno visto protagonisti giornalisti, editori, comunicatori in genere. 250 titoli, costituiscono la filmografia di riferimento, con la citazione di oltre 800 nomi di registi, attori, sceneggiatori, giornalisti: rimangono da censire tanti film minori e chissà potrebbero trovare posto in una prosecuzione di questo lavoro. Le schede illustrate privilegiano un taglio narrativo scarno che non ha l’ambizione di essere critica giornalistica, ma una sorta di “esca” per chi ama il cinema e il giornalismo di riferimento e non solo.

L’editore è 40due edizioni, la prefazione è del giornalista e scrittore Pietrangelo Buttafuoco, mentre la copertina di Antonio Di Natale.

LA PREFAZIONE

Il saggio critico di Ivan Scinardo, accompagna il lettore sulla soglia della vetrina in cui si specchia il vero e il verosimile dello spirito del tempo. Innumerevoli pellicole hanno celebrato o solo descritto, al cinema, figure di giornalisti nelle loro più varie tipologie.

Eroi o codardi, cinici o idealisti, pronti a tutto, pur di far trionfare la loro verità o, disponibili, a vendersi al migliore offerente. Sono quasi sempre figure maschili che per tutto il secolo scorso hanno interpretato tutte le mansioni nella gerarchia della carta stampata, semplici redattori o direttori, freelance o inviati speciali, perfino investigatori capaci di sostituirsi, con successo, nel giornalismo d’inchiesta, alle forze dell’or dine. Del resto il crinale tra racconto, giornalismo ed investigazione rischia di essere estremamente sottile e spesso i giornalisti hanno pagato sulla loro stessa pelle la coerenza della loro professione e il cinema ha saputo immortalare figure indimenticabili in questo senso.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia, Dipasquale (Pd): “Fronte compatto contro il governo Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Due volte sindaco di Ragusa e deputato regionale del Pd, all’Ars dal 2012, Nello Dipasquale, è ospite questa settimana a Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.