Condividi
i risultati dei quarti

Continua la favola Marocco: termina l’ultimo Mondiale di CR7. La Francia elimina l’Inghilterra

sabato 10 Dicembre 2022

Francia-Marocco: è questa la seconda semifinale del Mondiale. L’altra sfida sarà tra Argentina-Croazia.

Prosegue tra la gioia dell’Africa e di tutto il mondo arabo la favola Marocco. Per la prima volta una squadra africana riesce ad arrivare così lontano. Il Portogallo, complice una disastrosa uscita di Diogo Costa, è costretto a piegarsi 1-0. Un Marocco quasi perfetto che si conferma la miglior difesa del campionato: 1 solo gol subito. Termina quindi l’ultimo Mondiale di Cristiano Ronaldo, che saluta i tifosi in lacrime e segnando l’ennesimo record: 196 presenze in nazionale eguagliando il kuwaitiano Bader al-Mutawa.

Termina invece 1-2 il big match europeo tra Inghilterra e Francia. A fermarsi sono gli inglesi, che sbagliano il rigore del 2-2 e non riescono a tenere testa a Mbappé e Giroud.

MAROCCO – PORTOGALLO

Bel primo tempo per il Marocco che riesce a difendersi molto bene sui tentativi di Bruno Fernandes, Joao Felix e Goncalo Ramos. Gli africani riescono a ripartire e impostare con gran qualità con Ziyech, Ounahi e En-Nesyri, autore del gol. Al 42esimo, infatti, da un cross di Attiat-Allah arriva il gol di testa, complice la disastrosa uscita di Diogo Costa.

Secondo tempo ricco di emozioni. Al 49esimo calcio di punizione di Ziyech respinto dal portiere lusitano sul corpo di El Yamiq che per poco non trova il tap-in vincente. Inizia l’assedio portoghese. Al 58esimo si rende pericoloso con un colpo di testa di Otavio, che esce di poco al lato della porta. Tre minuti ci prova Bruno Fernandes con una conclusione dal limite dell’area, potente ma alta. All’82esimo una grande parata di Bounou salva sulla conclusione potente a giro di Joao Felix dalla destra, su suggerimento di Cristiano Ronaldo. In pieno recupero, il Marocco resta in dieci per doppia ammonizione di Cheddira, subentrato al 65esimo. Al 96esimo arriva clamorosa occasione per Aboukhlal che nell’uno contro uno con Diogo Costa si fa parare un tentativo debole di pallonetto. L’ultima occasione è per Leao sul secondo palo su cui arriva Pepe, ma il pallone finisce al lato.

INGHILTERRA – FRANCIA

Primo tempo molto intenso tra Inghilterra e Francia. Partono meglio i Blues, con gli inglesi ben compatti sotto la linea della palla e pronti a sfruttare gli spazi. Il primo a provarci è Giroud con un colpo di testa parato da Pickford. Al 17esimo Griezmann scarica all’indietro per Tchouameni che trova la rete conclusione dai 25 metri. L’Inghilterra prova a rispondere soprattutto con Kane che impegna Lloris.
L’Inghilterra parte bene e al 47esimo Bellingham prova la conclusione ma Lloris con un grande riflesso alza sopra la traversa. Al 52esimo Tchouameni atterra Saka in area e l’arbitro assegna il calcio di rigore. Kane parte dagli 11 metri e trova la rete numero 53, eguagliando Wayne Rooney. La risposta della Francia arriva subito al 55esimo con una conclusione di Rabiot, Pickford si distende e respinge. Altra chance per l’Inghilterra al 70esimo con un colpo di testa di Maguire, la palla sfiora il palo e termina sul fondo. Al 77esimo Rabiot mette in mezzo per Dembelé, sponda per Giroud che devia a due passi da Pickford che compie un grande intervento. Il portiere inglese però non riesce a proteggere bene il primo palo e questa volta si fa beffare da Giroud che anticipa tutti dopo una pennellata dalla sinistra di Griezmann. All’80esimo una spallata di Theo Hernandez atterra in area Mount. L’arbitro va al Var e assegna il rigore ma questa volta Kane non è lucido e spedisce il pallone in alto. L’ultima occasione è per l’Inghilterra, a fine recupero, con una punizione dal limite di Rashford.
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.