Condividi

Covid: allarme “sciacalli” in corsia, furti negli ospedali siciliani

giovedì 21 Gennaio 2021
infermieri

“E’ incredibile che i reparti Covid degli ospedali siciliani, che sono inaccessibili anche ai parenti dei ricoverati, a quanto pare, stanno diventando sempre più il regno di ladri senza scrupoli”.

Lo afferma, in una nota, il Codacons Sicilia, “dopo aver ricevuto diverse segnalazioni”, lanciando “l’allarme in modo particolare nei nosocomi di Catania e Palermo”.

Secondo l’associazione di consumatori ci sarebbe chi “approfittando del precario stato di salute dei pazienti, che sono spesso impediti dalla maschera dell’ossigeno fissa sul viso per via delle difficoltà respiratorie causate dalle complicanze del covid, con la scusa della sanificazione degli oggetti ne approfittano per trafugare fedi, cellulari e preziosi di ogni genere posseduti dai pazienti“.

“Di recente – afferma Carmelo Sardella, dirigente dell’ufficio legale Codacons Sicilia – abbiamo interessato la direzione dell’ospedale Garibaldi-Centro di Catania per la scomparsa di un cellulare di valore all’interno di un reparto Covid, ma l’Azienda ospedaliera dopo aver comunicato ai familiari del paziente l’avvenuta distruzione, fa orecchie da mercante. I reparti Covid non possono diventare il regno di nessuno. Non possiamo tollerare che ai pazienti sia inflitta l’ulteriore sofferenza di vedersi derubati in una struttura che dovrebbe tutelarli”.

Il Codacons, conclude la nota, chiede che “le Aziende Ospedaliere e le forze dell’ordine adottino tutte le precauzioni possibili al fine di arginare il vergognoso fenomeno dello sciacallaggio sui pazienti covid e comunica di aver attivato una task force di legali per fornire assistenza alle vittime”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.