Condividi

Covid: la Regione proroga i termini per i fondi Po Fesr

sabato 31 Ottobre 2020
musumeci e turano

Via libera dal governo regionale alla proroga straordinaria dei termini di scadenza per la realizzazione, rendicontazione e monitoraggio dei progetti comunitari. Il provvedimento proposto dall’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano e approvato dalla giunta è destinato alle imprese siciliane che hanno aderito agli avvisi emanati dal dipartimento attività produttive a valere sul Po Fesr 2014/2020, per gli obiettivi tematici 1 e 3.

“Si tratta di un intervento doveroso a favore del tessuto produttivo regionale – afferma l’assessore Turano – che tiene conto delle numerose difficoltà  vissute dalle imprese in questi mesi di emergenza sanitaria ma anche dell’oggettiva persistenza di importanti segnali di allerta che hanno spinto il governo nazionale al prolungamento del periodo emergenziale fino al 31 gennaio 2021”.

palermoA seguito della decisione della giunta Musumeci i termini di scadenza, sia naturali che già prorogati, dei progetti comunitari a valere sul Po Fesr 2014/2020 e di competenza del dipartimento attività produttive vengono differiti al 23 aprile 2021. “Sostanzialmente – spiega l’esponente del Governo Musumeci – la nuova data è determinata dalla scadenza del periodo emergenziale a cui vanno aggiunti 82 giorni di sospensione dei termini del procedimento amministrativo”.

La circolare del Dipartimento regionale delle Attività produttive approvata dalla Giunta specifica anche che ai progetti originariamente in scadenza dopo il 31 gennaio 2021, per il rispetto della par condicio, andranno aggiunti 82 giorni di sospensione procedimentale e quindi, salvo eventuali richieste di proroga, i progetti scadranno automaticamente decorso l’ottantaduesimo giorno.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.