Condividi

Da più di 3 mesi un frigo in mezzo alla strada. “Nessun intervento della Rap”, denunciano i residenti

venerdì 5 Gennaio 2018
Rifiuti via Falcando frigo

«Le allegate foto in alto per segnalare una situazione che perdura da oltre tre mesi, cioè da quando è stata segnalata al servizio rifiuti ingombranti la presenza di un frigo abbandonato in fondo alla Via Valerio Rosso, in prossimità della svolta per via Ugo Falcando». Così il signor J.F.L.T., residente della zona, scrive alla redazione de ilSicilia.it per denunciare “l’immobilismo” della Rap, azienda che si occupa della rimozione dei rifiuti a Palermo.

E come spiega la celebre “Teoria delle finestre rotte” (la teoria criminologica sulla capacità del disordine urbano e del vandalismo di generare criminalità aggiuntiva e comportamenti anti-sociali), basta che un incivile butti per strada un ingombrante, che nel giro di poco quell’area diventi una discarica a cielo aperto. Infatti, «in successive segnalazioni – prosegue il residente – è stata segnalato che la presenza del frigo abbandonato ha autorizzato qualche incivile cittadino dei dintorni ad abbandonare vicino rifiuti di qualsiasi genere. E oggi, tra l’altro, questo frigo vagante si ritrova a volte nella carreggiata! Non ritenete sia il caso di intervenire? Un cittadino residente in zona».

Anche l’amministratore del condominio adiacente si unisce al coro di proteste sul frigo vagante: «Ho mandato segnalazione alla Rap per il ritiro del frigo ma nessuno è intervenuto finora. Una vergogna. Sono passati più di 3 mesi. Eppure ci avevano che la Rap effettuava gratuitamente il ritiro degli ingombranti a domicilio».

ingombranti rap palermoDalla Rap arriva la seguente replica: «Dalla segnalazione si evince che trattasi di rifiuti abbandonati illecitamente su strada di chi non vuole fare la differenziata. Infatti la suddetta via fa parte dell’area servita dal “porta a porta” dove vige il servizio di raccolta differenziata. Spesso l’azienda si trova ad intervenire con il ritiro di questi rifiuti  manualmente perché non si rispetta il calendario giornaliero delle frazioni previste». 

«In riferimento all’ingombrante abbandonato sempre nella suddetta via, invece – precisa l’azienda inseriremo in programma la sua rimozione. Si ricorda che la Rap ha un servizio gratuito a domicilio per il ritiro degli ingombranti e che basta contattare il numero verde aziendale 800.237713 o utilizzare l’App scaricabile da telefonino per chiedere un intervento entro e non oltre 5 giorni. Sono tanti i i rifiuti che vengono abbandonati su strada si pensi che soltanto nel mese di dicembre l’azienda ha prelevato 12.967 pezzi di ingombranti».

 

Ricordiamo a tutti i lettori che possono inviarele proprie segnalazioni alla nostra redazione, via email all’indirizzo: redazione@ilsicilia.it

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.