Condividi

De Luca avvisa la Polizia municipale: “Protestano contro di me? Farò piazza pulita” | Video

giovedì 14 Novembre 2019

 

Guarda il video in alto

Volano parole forti tra il sindaco Cateno De Luca e la Polizia municipale di Messina. Il primo cittadino lancia un duro monito all’indirizzo di alcuni agenti che avrebbero mostrato malumori nei confronti di De Luca e che, secondo lo stesso, avrebbero assunto alcuni “comportamenti discutibili”. Così De Luca annuncia di essere pronto ad attuare una vera e propria epurazione tra le fila del Corpo, da qui a fine anno. 

“Alcuni colleghi della Polizia municipale – spiega De Luca – si sono offesi con me perché mi sarei permesso di usare una frase fortissima contro coloro che, forse, si fanno bocciare volutamente per la patente di servizio, perché magari così non guidano e si fanno portare dagli altri colleghi e non fanno determinati servizi. Potete incazzarvi quanto volete. Volete andate dal Prefetto? Non c’è problema, fatelo pure. Non consento però a nessuno di stare senza divisa e di scambiare il Corpo di Polizia locale per un bordellino. Entro fine anno faremo pulizia. Chi vuole rientrare nei ranghi dello svolgimento del proprio dovere ben venga, chi vuole invece protestare e parlare male del sindaco, faccia pure”.

Non abbiamo timore e non facciamo nessun passo indietro aggiunge De Luca -. Non ci piacciono alcuni comportamenti. Stamattina alcune vie erano intasate e sapete perché? Scopriamo che le pattuglie che erano destinate al servizio si erano assentate dal servizio per fare le prove del coro, perché domani c’è la Santa Messina in onore di San Sebastiano, protettore del Corpo di Polizia locale. La volete smettere? Io vado avanti e vado fino in fondo, nel rispetto dei colleghi che si fanno la schiena in quattro per svolgere il servizio ed effettuare in modo corretto le indicazioni legittime dell’Amministrazione comunale. Per chi non ci vuole stare più, la porta è aperta per andarsene”. 

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.