Condividi

Ex Province, Cateno De Luca attacca il sottosegrario M5s: “Fa il gioco delle tre carte”

venerdì 5 Aprile 2019
Cateno De Luca

Il sindaco di Messina Cateno De Luca attacca il sottosegretario Villarosa sulle ex Province: “Dopo quasi due mesi dobbiamo registrare che il Governo siciliano ha commesso qualche errore di battitura di ben 11 milioni di euro in quanto il fondo ordinario delle ex province ripartito oggi, rispetto agli anni precedenti, parrebbe decurtato di tale importo. Dunque c’è ben poco da plaudire, come invece fa qualche deputato nazionale. Tutto ciò mentre il sottosegretario Villarosa sta tentando di rubarci oltre 100 milioni di euro degli investimenti già destinati alla Sicilia, per trasformarli in trasferimenti da destinare alla spesa corrente delle ex province siciliane“. Riferisce il Sindaco di Messina”.

Purtroppo – prosegue il Sindaco peloritano – Villarosa continua a non tener conto della penalizzazione che in questi ultimi quattro anni le ex province siciliane hanno subito, oltre 250 milioni di euro, rispetto alle ex province delle regioni a statuto ordinario. Ricordo a tutti che servono circa 80 milioni di euro all’anno per il 2019/2021, in aggiunta ai 112 milioni del fondo ordinarie della regione siciliana, per consentire alle ex province siciliane di poter garantire i servizi minimi indispensabili e ripianare i disavanzi accumulati negli anni pregressi. Mi auguro che l’assessore Regionale all’economia Gaetano Armao non firmi un ulteriore accordo suicida per il nostro territorio“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, blitz contro clan dei Cursoti milanesi: ordinanza per 24 persone CLICCA PER IL VIDEO

L’operazione antimafia denominata “Zeus” è stata eseguita la notte scorsa dalla polizia di Catania contro 24 presunti appartenenti al clan dei Cursoti milanesi. L’inchiesta, coordinata dalla locale Direzione distrettuale antimafia, ipotizza, a vario titolo, i reati di associazione mafiosa, estorsione, traffico di cocaina e marijuana, porto e detenzione di armi da fuoco, spaccio di sostanze…

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.